Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: DIRETTORE TECNICO ex 46/90...

  1. #1
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Question DIRETTORE TECNICO ex 46/90...

    Salve ho ancora un piccolo problemino da risolvere...

    devo assumere un direttore tecnico ex 46/90 impianti elettrici ecc...
    quale sarebbe la migliore soluzione???
    - cedergli delle quote societarie(srl) siamo 4 fratelli con 25% ciascuno, gli possiamo cedere il 4% totali e nominarlo socio quindi D.T....
    -sottoscrivere un contratto a progetto(es. 1 mese) in base ai lavori eseguiti e poi eventualmente rinnovarlo in modo da evitare costi futuri in caso di incarichi?????

    chi mi suggerisce il modo per poter avere un D.T.in modo poco oneroso per la società, considerando la crisi economica mondiale


    grazie e cordiali saluti
    Ultima modifica di TheProf; 23-11-08 alle 06:22 PM

  2. #2
    Angelo 02 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    183

    Predefinito

    E' una domanda a cui bisognerebbe dare una valutazione approfondita. Comunque, non è che si possa replicare per molto il contratto a progetto, dipende dal periodo in cui è necessario il D.T., se di lunga durata, e se persona di fiducia, so potrebbe comodamente pensare alla cessione di quote e stabilire così un compenso. In questo momento non mi sovviene altro ...

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Potresti anche pensare all'associazione in partecipazione.

    Valuta e verifica i "paletti" che ha la tua CCIAA di competenza sugli associati.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    Una soluzione che viene frequentemente adottata, così come ha consigliato contabile, è un contartto di associazione in partecipazione.E' necessario che abbia i requisiti, che non abbia latri incarichi come tale.In tal modo parteciperà agli utili nella misura della percentuale stabilita(in genere anche l'1%).

  5. #5
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Predefinito

    vi ringrazio per le risposte, un'ultima domanda, la posizione inps ecc nel contratto di partecipazione a chi è a carico???
    mi spiego meglio, sottoscrivendo un contratto di associazione in partecipazione la società ripartisce solo gli utili e nient'altro o avrebbe altri oneri????


    rinnovo ringrazimenti e cordiali saluti

  6. #6
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    il titolare deve pagare l'inail dell'associato, i contributi inps sono parte a carico del titolare,parte dell'associato.L'inps ti darà spiegazioni a riguardo.

Discussioni Simili

  1. direttore tecnico
    Di soleluna2588 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-09-11, 04:11 PM
  2. nomina direttore tecnico
    Di linostanzione nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-03-11, 04:08 PM
  3. Dimissioni da direttore tecnico
    Di blue nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-02-11, 09:27 PM
  4. Cambio Direttore Tecnico
    Di sera78 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-10-10, 05:28 PM
  5. Nomina direttore tecnico
    Di rag.artizzu nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-09-10, 09:34 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15