Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Dipendente azienda privata e socio di azienda

  1. #1
    lobojan è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    9

    Predefinito Dipendente azienda privata e socio di azienda

    Ciao a tutti,
    sono qui per proporvi un mio problema....mio padre ha una ditta individuale ed ormai ha + di 70 anni....quindi vorebbe abbandonare e lasciare a mio fratello (dipendente di mio padre) e a me che sono dipendente per un'altra azienda.

    Stavo pensando di tenermi la mia parte, cioè il 50 %, ma non so come trasformare tale società in una altra dove vi possano essere due soci: di cui uno lavorerebbe sempre all'interno ed io sarei un socio senza però lavorarci attivamente.

    Che tipo di società fondare? Io che sono dipendente di un'altra ditta (sono un funzionario di una multinazionale) posso farlo? Come lo posso gestire a livello fiscale, ecc?

    Grazie

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lobojan Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    sono qui per proporvi un mio problema....mio padre ha una ditta individuale ed ormai ha + di 70 anni....quindi vorebbe abbandonare e lasciare a mio fratello (dipendente di mio padre) e a me che sono dipendente per un'altra azienda.
    Stavo pensando di tenermi la mia parte, cioè il 50 %, ma non so come trasformare tale società in una altra dove vi possano essere due soci: di cui uno lavorerebbe sempre all'interno ed io sarei un socio senza però lavorarci attivamente.
    Che tipo di società fondare? Io che sono dipendente di un'altra ditta (sono un funzionario di una multinazionale) posso farlo? Come lo posso gestire a livello fiscale, ecc?
    Grazie
    Conviene prima trasformare la ditta individuale in società con il figlio già dipendente (sas, così il figlio accomandante può conservare il rapporto di lavoro dipendente) usufruendo delle agevolazioni fiscali per il passaggio generazionale.

    In un secondo tempo, il socio accomandante (il figlio) diventa accomandatario ed amministratore, mentre il vecchio socio accomandatario (il padre) cede la propria quota all'altro figlio dipendente esterno che assume però la qualifica di socio accomandante. A questo punto la sas è composta dai due figli, uno accomandatario ed amministratore e l'altro accomandante).

    E' una procedura articolata, per cui ti consiglio di farti assistere da un commercialista della tua città.

    Ciao
    alberto leggi
    i.a.

  3. #3
    lobojan è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Grazie per la risposta,
    quindi in questo caso se io diventassi proprietario accomandante, non avrei nessuna responsabilità diretta, anche nel caso di un fallimento dove al massimo perderei i soldi investiti per avere la quota, giusto?
    Nel caso di utili, invece come funziona? Vengono ripartiti a seconda della percentuale a fine anno?
    Nel caso fossi socio accomandante, devo pagare tasse?

    Grazie

Discussioni Simili

  1. auto privata in azienda
    Di LOLLOKIKKO nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-02-12, 06:41 AM
  2. Amministratore unico, socio di srl e dipendente di un' altra azienda.
    Di gibbone_71 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-02-09, 10:38 PM
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-02-09, 10:38 PM
  4. Dipendente azienda privata e partita iva.
    Di SALVA71 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-12-08, 10:03 AM
  5. Dipendente azienda privata e incarico di assessore
    Di TRE PULCI2 nel forum Enti Locali
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-03-08, 02:02 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15