In seguito all'aprovazione del d.l. 162/2008 è stata ratificata la restituzione del 40% dei tributi sospesi in seguito ai sismi del 1997 (Umbria-Marche) e 2002 (Molise-Puglia).
Vorrei sapere, se qualcuno ha dei dipendenti interessati da questo provvedimento, qual'è la procedura da seguire?

La comunicazione all'agenzia delle entrate deve essere fatta dal contribuente o dal sostituto d'imposta?
Il sostituto d'imposta deve trattenere d'ufficio le somme in questione sulla busta paga?

Grazie