Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Busta in negativo

  1. #1
    GINNY è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    273

    Predefinito Busta in negativo

    Ritiro ora le buste paga.
    Ma è giusto che per un operaio in aspettativa, quindi senza retribuzione, vengano ugualmente trattenute le addizionali? Mi ritrovo con un netto negativo! Non sarebbe stato più logico saldare il tutto con l'ultima busta utile e capiente? Ora devo andare a chiedere i soldi??????
    Accetto pareri.....
    Grazie Cri

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GINNY Visualizza Messaggio
    Ritiro ora le buste paga.
    Ma è giusto che per un operaio in aspettativa, quindi senza retribuzione, vengano ugualmente trattenute le addizionali? Mi ritrovo con un netto negativo! Non sarebbe stato più logico saldare il tutto con l'ultima busta utile e capiente? Ora devo andare a chiedere i soldi??????
    Accetto pareri.....
    Grazie Cri
    Forse la soluzione migliore non è quella di andare a chiedere i soldi al dipendente, bensì quella di considerare tale importo come acconto corrisposto.
    La prima volta che compili una busta paga con importo positivo, scalerai gli acconti corrisposti e tutto viene sistemato.

    Ciao Cri

  3. #3
    GINNY è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    273

    Predefinito

    Ma ora contabilmente, secondo te, come faccio???

  4. #4
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GINNY Visualizza Messaggio
    Ma ora contabilmente, secondo te, come faccio???
    Esempio:
    = retribuzione zero
    = addizionali trattenute 100
    = netto in busta -100

    Registrazioni contabili:
    = dare crediti verso dipendenti 100; avere debiti verso erario 100
    = dare debiti verso erario 100; avere cassa/banca 100

    ok ?

  5. #5
    GINNY è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    273

    Predefinito

    Scusa, scusa ho capito ora:
    contabilizzo e tengo in sospeso il credito del dipendente, che verrà in seguito regolarizzato.
    Sai la fretta tante volte non ti fa ragionare......

    Ciao Speedy!

  6. #6
    GINNY è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    273

    Predefinito

    Scusate se riprendo il discorso, ma non mi ritrovo ancora!!!
    A livello contabile, devo rilevare il credito verso il dipendente in dare e OK. Ma in avere? Perchè debiti v/Erario? Non ho capitoooo

  7. #7
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GINNY Visualizza Messaggio
    Scusate se riprendo il discorso, ma non mi ritrovo ancora!!!
    A livello contabile, devo rilevare il credito verso il dipendente in dare e OK. Ma in avere? Perchè debiti v/Erario? Non ho capitoooo
    Ma non avevi detto il 10.8 che la busta in negativo era provocata dalla trattenuta delle addizionali ?
    Quindi se trattieni 100 al dipendente per addizionali (vedi l'esempio del 10.8), devi poi riversare le addizionali all'erario (non te le puoi tenere).
    Spiego meglio:
    = in condizioni normali (retribuzione netta 1000 meno addizionali 100 uguale netto corrisposto 900) dalla tua cassa sarebbero sempre usciti 1000, di cui 900 al dipendente a 100 all'erario
    = in questa particolare situazione escono soltanto i 100 per le addizionali versate all'erario, per cui D=Crediti verso dipendenti 100 A=Cassa 100 (saltando, se lo desideri, il giro dare-avere sul conto Debiti verso l'erario)

    Ciao

  8. #8
    falcioni è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    420

    Predefinito

    ho letto con interesse il quesito ...... perchè non mi è mai capitato ....

    ma siamo sicuri che può essere attuata una busta in "negativo"? e se il dipendente non rientrasse fino al 31/12 ....... come ci si dovrebbe comportare?

    occorre leggere la circolare relativa dell'Ufficio Entrate .....

    by

  9. #9
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MAURI Visualizza Messaggio
    ho letto con interesse il quesito ...... perchè non mi è mai capitato ....
    ma siamo sicuri che può essere attuata una busta in "negativo"? e se il dipendente non rientrasse fino al 31/12 ....... come ci si dovrebbe comportare?
    occorre leggere la circolare relativa dell'Ufficio Entrate .....
    by
    Il caso che sollevi è interessante.
    Può il datore di lavoro sospendere la trattenuta mensile delle addizionali se il dipendente non percepisce alcuna retribuzione imponibile ?
    In linea di principio direi di no (salvo specifiche istruzioni ADE che per ora non conosco).
    Quindi, secondo me, il datore di lavoro dovrebbe continuare a trattenere le addizionali ed a versarle all'erario. Contabilmente si genera un credito verso il dipendente, che il datore di lavoro ha possibilità di recuperare o a fine anno in sede di conguaglio fiscale oppure all'atto della cessazione del rapporto di lavoro.

    Ciao

  10. #10
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Conguaglio nel modello 730

    IMPOSTA A DEBITO:

    Le imposte a debito sono trattenute dalla retribuzione /pensione del mese di Luglio.
    Qualora la retribuzione/pensione corrisposta nel mese di Luglio risulti insufficiente a coprire l'imposta complessivamente dovuta, il datore di lavoro tratterrà la parte residua nei periodi di paga immediatamente successivi, al massimo fino al mese di Dicembre, applicando gli interessi stabiliti per Legge;
    Qualora l'imposta a debito non trovi completa copertura nemmeno nella retribuzione/pensione del mese di Dicembre, il sostituto deve obbligatoriamente mandare al proprio dipendente una comunicazione contenente il residuo da pagare: sarà poi lo stesso contribuente a dover provvedere al relativo versamento entro il mese di Gennaio con apposita delega bancaria/postale.

    IMPOSTA A CREDITO:

    Le somme a credito vengono rimborsate con la retribuzione/pensione del mese di Luglio, mediante compensazione (conguaglio) con le ritenute che il datore di lavoro dovrebbe versare per conto dello stesso dipendente;
    Qualora le ritenute del mese di Luglio relative al dipendente non dovessero essere sufficienti per effettuare il rimborso, il sostituto è tenuto ad utilizzare anche le ritenute degli altri dipendenti e così via fino al mese di Dicembre;
    Nell'eventualità di un'ulteriore credito residuo nel mese di Dicembre, il contribuente lo vanterà nella dichiarazione dell'anno successivo.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Saldo ferie negativo
    Di born_again nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-10-14, 06:11 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-08-13, 12:46 PM
  3. compenso negativo ?
    Di silviap.v. nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-05-12, 09:51 AM
  4. ROL Negativo
    Di valdor nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-06-09, 04:50 PM
  5. SRL con patrimonio netto negativo
    Di ias72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-09, 11:48 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15