Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: L'inps e la biologa

  1. #1
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito L'inps e la biologa

    La biologa ha sottoscritto un contratto di CO.CO con un ente pubblico.
    Previa iscrizione all'albo e poi al suo ente previdenziale (ENPAB).
    Io le ho detto che era obbligata alla iscrizione alla gestione separata (versando il 17%).
    Ho controllato presso la sua cassa ed in effetti loro sono obbligati a versare anche in caso di cococo e non solo di esercizio della libera professione.
    Dove nel 335/95 c'è scritto che i biologi non si devono iscrivere alla gestione separata ?
    Casi simili?
    grazie

  2. #2
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Purtroppo non c'è scritto da nessuna parte però Enpab e INPS in contemporanea sarebbe un duplicato di contributi inammissibile.
    Per quello che è l'interpretazione più diffusa della norma prevale la cassa di appartenenza quindi niente gestione separata INPS ma iscrizione e versamenti alla cassa di appartenenza.

  3. #3
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    Purtroppo non c'è scritto da nessuna parte però Enpab e INPS in contemporanea sarebbe un duplicato di contributi inammissibile.
    Per quello che è l'interpretazione più diffusa della norma prevale la cassa di appartenenza quindi niente gestione separata INPS ma iscrizione e versamenti alla cassa di appartenenza.
    Però è così che funziona per tutti gli altri.
    Se io che sono commercialista e verso i miei po'po' di contributi alla cassa mi ritrovo a svolgere una prestazione all'interno di un co.co.co. devo iscrivermi alla gestione separata. o no?
    cosa vuol dire allora che il 17 per cento è l'aliquota per i pensionati ed i prestatori iscritti alle altre forme pensionistiche?
    Per chi vale e chi no?
    Grazie

  4. #4
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Se hai partita IVA, come ritengo, per la prestazione Co.Co.Co. emetterai fattura ?

  5. #5
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Il 17% per i pensionati significa che un pensionato INPAP ad esempio che decide di fare attività di natura professionale occasionale, cioè senza partita IVA, deve iscriversi alla gestione separata dell'INPS e pagare l'aliquota prevista.
    Se lo stesso pensionato farà, invece, attività professionale continuativa con apertura di partita IVA, deve iscriversi alla cassa di appartenenza Geometra, Ingenere, Commercialista....... e non alla gestione separata INPS se tale iscrizione è obbligatoria in rapporto ai regolamenti delle singole casse, se invece l'attività professionale esercitata non ha una cassa obbligatoria di iscrizione allora subentra la gestione separata INPS.
    Il caso del prestatore iscritto ad altre forme pensionistiche si ha quando si tratta per esempio di un dipendente pubblico già iscritto ad esempio all'INPDAP il quale fa anche attività professionale.
    E' la stessa situazione di prima, se l'attività è occasionale senza partita IVA c'è l'iscrizione alla gestione separata INPS e si pagano i comtributi solo per la parte di reddito relativa all'attività occasionale.
    Se invece l'attività è continuativa con partita IVA ed è per esempio ingegnere o architetto è obbligato ad iscriversi all'INARCASSA e non la gestione separata INPS all'INARCASSA pagherà i contributi in rapporto al reddito profesionale autonomo ed al volume d'affari IVA
    Ultima modifica di RENA84; 27-07-09 alle 10:04 PM

  6. #6
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Grazie RENA84.
    Sei stato molto esaustivo, sicuramente parli per tua esperienza personale, però quello che tu dici dove è scritto?
    Io so che tutti i collaboratori coordinati e continuativi devono iscriversi alla Gestione Separata, versando una differente aliquota nel caso siano pensionati o iscritti ad altra forma pensionistica (la norma non parla solo dei lavoratori dipendenti ma usa appunto il termine altra forma pensionistica).
    Però prendo atto di una cosa, nel caso del mio biologo nel cedolino non è stato trattenuto nulla a titolo di contributo previdenziale INPS (1/3 del 17%).
    In pratica mi sembra che nonostante tutta la normativa, se il collaboratore non si iscrive ed il committente non versa i contributi nella realtà non si riscontri un bel niente.
    Mah mi perdo quando non trovo una chiara normativa che avvalli il mio comportamento.

  7. #7
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Le cose potrebbero stare in questi termini se l'ente previdenziale di appartenenza ha un regolamento che obbliga all'iscrizione ed al versamento dei contributi il CO.CO.CO. questo escluderebbe la gestione separata INPS, se ciò non accade allora sono d'accordo con te.
    Iscritto ad altra forma pensionistica intendo per esempio un commerciante che paga i contributi come commerciante ed e anche CO.CO.CO., in questo caso l'iscrizione alla gesione separata INPS è necessaria, però i contributi verrebbero pagati sui redditi CO.CO.CO. non ci sarebbe duplicazione di contributo sullo stesso reddito.
    Insomma nel caso delle biologa capisco che è obbligata a dichiarare il reddito CO.CO.CO. all'ENPAB e pagare i contributi. Iscrivendosi anche alla gestione separata INPS pagherebbe ulteriori contributi per lo stesso reddito, però tu dici con aliquote diverse. Forse può essere così. Occorre approfondire.
    Quello che sono certo è che per il lavoro professionale autonomo, mi sono informato all'INPS, ce c'è cassa obbligatoria cone esempio INARCASSA non c'è gestione separata INPS.

  8. #8
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Si sono d'accordo con te.
    L'obbligo di iscrizione alla cassa da parte dell'ente vedrebbe tassare-previdenzialmente due volte lo stesso reddito.
    Ho inviato un quesito all'INPS che mi risponderà come hai detto tu sicuramente, però, a questo punto mi dirà anche il perchè.
    C'è inoltre quella specifica del regolamento ENPAB che indicata anche i redditi da COCOCO soggetti a contribuzione, quindi in sostanza l'ente prima fa iscrivere il biologo all'enpab e poi emette il cedolino senza contribuzione che rimane tutta a carico del biologo.
    Il biologo a questo punto se apre la partita iva ed emette fatture paga solo all'enpab.
    ciao ti faccio sapere quanto ricevo la risposta (illusa?)

  9. #9
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Non ho nessuna novità in merito se non una constatazione.
    Quando si caricano i dati Emens e si indica l'aliquota per il collaboratore, il sistema, in caso di aliquota ridotta (17,00%) chiede a quale altro ente previdenziale il collaboratore versa i contributi, fra questi c'è quello dei biologi.

    Quello che mi dà da pensare è che l'iscrizione alla gestione separata è un'istanza presentata dal collaboratore stesso, per cui se lui non si iscrive neanche il committente è tenuto a versare, giusto?

  10. #10
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Si è sicuramente come dici tu

Discussioni Simili

  1. Compensazione Credito INPS artigiano con versamento INPS commerciante
    Di PAODO nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-09-13, 08:22 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-11-11, 04:23 PM
  3. inps ARTIGIANA o inps professionisti senza cassa
    Di editor nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 12:10 PM
  4. inps ARTIGIANA o inps professionisti senza cassa
    Di editor nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 10:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15