Pagina 4 di 9 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 90

Discussione: Contributi inps amministratore

  1. #31
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    159

    Predefinito

    qui non si parladi contributi sullaposizione di amm.tore che comunque non percepisce compensi, bensì sui contributi sulle quote di partecipazione agli utili pretesi da chi ha già una posizione aperta all'inps, qualunque essa sia.

  2. #32
    maurichi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    sava (TA)
    Messaggi
    134

    Predefinito

    un soggetto che detiene più partecipazioni in società diverse può non pagare i contributi INPS. infatti, nel momento dell'iscrizione di una società presso la CCIAA è la stessa INPS che invia un documento con il quale richiede chi dei soci presta attività all'interno dell'impresa e che è quindi tenuto ad iscriversi alla gestione commercianti. se nessuno dei soci partecipa attivamente all'attività non è necessario che nessuno dei due si iscriva alla gestione commercianti INPS. se per chi svolge le funzioni di amministratore è previsto un compenso per tale attività, allora questi è tenuto ad iscriversi alla gestione separata e versare i contributi. quanto detto non vale per le società che svolgono attività artigianale (meglio dire vale solo in parte)

  3. #33
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito saro ottuso

    Se la societa nomina un nuovo amministratore della sas che ha gia' altra attivita prevalente, e l'amministratore precedente (accomandatario) diventa accomandante CAMBIANDO I PATTI SOCIALI , non dovendo il nuovo amministratore pagare perche' gia paga come dipendente(attivita' prevalente)
    di altra ditta, che succede all'accomandante che per regola non dovrebbe essere soggetto a pagare contributi.
    Ti preciso che la ditta non richiede partecipazione al lavoro di nessuno dei 2
    inquanto ha 1 solo immobile intestato e locato, percui al massimo il lavoro e' fare 4 fatture l'anno.
    Nessuno riceve compensi amministratore.

    Tu che dici?

    SALUTI

  4. #34
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    posso tentare di inserirmi conesperienze pregresse.

    Il socio accomandatario di una sas, è il responsabile della ditta. Il preposto, l'amministratore e risponde con i beni personali. Il filo del rasoio della questione è se lavora o meno nell'azienda. Non è una questione semplice, perchè se è vero che può anche non lavorarci è altrettanto vero che esistono attività che richiedono la presenza ( es. il preposto )o è possiible delegare ad apposita figura all'interno dell'azienda. L'accomandante non può sostituire l'accomandatario in compiti di responsabilità. Dipende molto dall'attività naturalmente.
    l'INPS presume che l'accomandatario, quindi, lavori nella propria azienda. Sta a questa persona dimostrare il contrario.
    Non esiste nella sas la ripartizione tra socio di capitale e socio d'opera, essendo il socio di capitale già l'accomandante, che non ha l'obbligo ( l'accomandate ) di prestare la propria opera. Tant'è che egli può essere assunto dalla sas se vi lavora. L'accomandatario,invece no. Non può essere in sostanza dipendente di se stesso( detto in parole semplici ).
    Se in termini di Legge in base all'attività la figura dell'accomandatario non ha l'obbligo di prestare la propria opera nella sua sas, è libero di prestare la propria opera in via prevalente altrove. Quindi deve dimostrare la prevalenza dove la esercita. ( controllano anche con l'INAIL se è iscritto per qualche altra attività ) Se può dimostrare altro, allora possono trattare per la non iscrizione all'INPS. Attenzione, però, che se la sas svolge attività artigiana, la non iscrizione all'INPS fa decadere l'attività artigiana stessa ( non ha i requisiti per l'Albo ). E' un discorso lunghetto perchè si incrociano molti fattori.
    Chiunque percepisca un compenso per l'esercizio di amministratore della società, deve pagare i contributi alla gestione separata dell'INPS. l'INPS non accetta la sentenza recente della Cassazione e va avanti da anni imperterrita a riscuotere contributi doppi.
    Diverso è, invece, il reddito da partecipazione. Se la partecipazione è data dalla sas in cui un socio accomandatario è iscritto alla gestione INPS, deve pagare anche sulla paretecipazione che in sostanza è il reddito di impresa che ha dato l'scrizione all'INPS. Se ci sono altre partecipazioni in altre imprese, andrebbe valutata ogni singola partecipazione, partendo dal presupposto che se trattasi di società di persone l'INPS ci mangia sempre..... uno che ha ad esempio 4 negozi in società di persone diverse , pagherà l'INPS sul reddito di partecipazione di tutti. Provare per credere.

  5. #35
    alfredo da roma Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fsdn2003@libero.it Visualizza Messaggio
    per alfredo da roma: i soci e gli amm.tori di società di persone versano i contributi inps sui redditi di partecipazione. ossia i redditi derivanti dal quadro rh vanno a finire nel reddito d'impresa (tuir) in rr e su tutti essi si versano i contributi inps. se riesci a trovare qualcosa che dice il contrario di prego di pubblicarlo. grazie


    QUADRO RR – CONTRIBUTI PREVIDENZIALI
    Il presente quadro deve essere compilato dai soggetti iscritti alle gestioni dei contributi e delle prestazioni previdenziali
    degli artigiani e degli esercenti attività commerciali nonché dai liberi professionisti iscritti alla gestione
    separata di cui all’art. 2, comma 26, L. 8 agosto 1995, n. 335 per la determinazione dei contributi previdenziali
    dovuti all’Inps.

    La presente sezione deve essere compilata, ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 9 luglio 1997, n. 241, dai titolari
    di imprese artigiane e commerciali e dai soci titolari di una propria posizione assicurativa tenuti al versamento
    dei contributi previdenziali, sia per se stessi, sia per le altre persone che prestano la propria attività lavorativa
    nell’impresa (familiari collaboratori).


    queste le istruzioni di UNICO09

    Il mio SW Magix2000 non mi dà alcun collegamento automatico (anche perché non c'&#232 tra il reddito di partecipazione ed il quadro RR

    L'unica persona che deve iscriversi al'INPS (e secondo la tipologia di reddito che produce in prevalenza è l'AMMINISTRATORE (ovvero il socio accomandatario) allora si compila il quadro RR

    Per i meri soci di capitale non c'è verso di iscriverli all'INPS neppure volontariamente (manca il titolo)
    Ultima modifica di alfredo da roma; 16-10-09 alle 07:59 PM

  6. #36
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito pere e mele

    parli di pere e ti rispondono mele.

    auguri

  7. #37
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    ok, allora stringiamo:
    se ho capito, la sas è composta da padre e figlia. Il padre che è accomandatario, passa accomandante e la figlia, che è dipendente altrove, passa accomandatario.

    Non c'è compenso amministratore - non paga alla gestione separata

    il socio accomandante ( modificato con i patti sociali ) non paga i contributi INPS

    il nuovo socio accomandatario non ha l'obbligo di prestazione - bene - è dipendente altrove e quindi se è full-time la sua attività prevalente è altrove. Quindi non paga l'INPS e porta busta paga e quant'altro possa provare l'attività prevalente, qualora l'INPS chiedesse i contributi lo stesso, anche se uno non si è iscritto ( pescano dalla CCIA e iscrivono di ufficio ).

    Sei salvo !!

  8. #38
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito Salvo

    Se avessi avuto dei commercialisti meno data entry, non avrei pagato a partire dal 2006 anno in cui questa cosa e' stata sentenziata dalla cassazione , ma purtroppo mi sa che ce ne sono pochi che fanno i commercialisti e tanti che fanno immettere dati alle ragazzine e vanno a giocare a golf.
    Mi sono dovuto arrangiare da solo benche' dal 1980 non pratico piu, avendo cambiato lavoro da consulente del lavoro ad imprenditore ai tempi e con 4 negozi e 30 dipendenti non avevo il minimo tempo per occuparmi di scartoffie

    saluti

  9. #39
    alfredo da roma Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da anciampi Visualizza Messaggio
    Se avessi avuto dei commercialisti meno data entry, non avrei pagato a partire dal 2006 anno in cui questa cosa e' stata sentenziata dalla cassazione , ma purtroppo mi sa che ce ne sono pochi che fanno i commercialisti e tanti che fanno immettere dati alle ragazzine e vanno a giocare a golf.
    Mi sono dovuto arrangiare da solo benche' dal 1980 non pratico piu, avendo cambiato lavoro da consulente del lavoro ad imprenditore ai tempi e con 4 negozi e 30 dipendenti non avevo il minimo tempo per occuparmi di scartoffie

    saluti
    dai che i soldi allora li hai fatti anche tu oltre al tuo commercialista golfista

  10. #40
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito Mangiati

    Mangiati, ma mi rimangono quelli per mangiare ......

    Beh dopotutto con la crisi che c'e' tolti questi 4 mila euro l'anno di contributi che sarebbero praticamente buttati, diciamo che se gli inquilini rimangono una pensioncina privata dovrei averla
    messa da parte. Martedi' ho un incontro preliminare con la notaia
    allora avrei concluso: Cambiare patti sociali, l'accomandante di venta accomandatari(mia figlia) io da accomandatario passo accomandante, faccio cambiare la sede legale dell'azienda,faccio stabilire in atto che l'amministratore ha poteri di ordinaria e stroardinaria mmne le chiedo di provvedere alla trasmissione di tutte le pratiche ccia
    iva e notificare ad inps(oppure ci vado io). Lascio le quote invariate. Faccio qualcosa che dichiari che nessuno percepisce compensi come amministratore ne altro.
    Mi faccio fare la procura a vendere irrevocabile fino a che sono in vita.
    Le chiedo se puo farmi la rivalutazione dell'immobile che dovrebbe costare il 3% se non ho capito male , con l'esclusione per 5 anni di ammortamenti.

    Manca altro capo???

    Un salutone e buona domenica

Pagina 4 di 9 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Amministratore unico srl contributi inps
    Di flaviaflavia nel forum Diritto Societario
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-07-12, 01:27 AM
  2. Contributi inps amministratore srl
    Di luciaidg nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-02-12, 04:03 PM
  3. Amministratore e contributi INPS
    Di andc nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06-11-08, 12:15 PM
  4. contributi inps per amministratore srl
    Di samy nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-06-08, 08:47 AM
  5. contributi inps amministratore srl
    Di cinzia2642 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 05:22 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15