Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Arresto lavoratore

  1. #1
    stellax Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    36

    Predefinito Arresto lavoratore

    Buongiorno e buon lavoro a tutti,
    cortesemente vorrei sapere come comportarmi in merito alla seguente situazione:
    un dipendente di una ditta privata Ŕ stato arrestato. Pu˛ essergli concesso, dietro domanda, un periodo di aspettativa per motivi personali, per permettere di risolvere la situazione con la giustizia? Il datore di lavoro Ŕ propenso a matenerlo in forza ma, naturalmente, senza oneri. Il contratto di lavoro nel disciplinare l'aspettativa non pone alcuna condizione.
    Ci sono rischi per il datore di lavoro? Quali le tutele per il datore di lavoro? Oppure ci sono altre soluzioni praticabili?
    Grazie mille in anticipo
    Salutoni

  2. #2
    Deliese Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    LocalitÓ
    Delianuova
    Messaggi
    371

    Predefinito

    Aspettativa non retribuita. Potrebbe anche essere.
    " Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno? " Karel Capek

  3. #3
    L'italiano Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    421

    Predefinito

    Non vedo il problema, giacchŔ mi dici la volontÓ del datore di lavoro Ŕ quella di concedergliela:

    il lavoratore chiede (e ottiene) di essere collocato in aspettativa non retribuita.
    Del resto se Ŕ stato arrestato evidentemente non Ŕ in grado di rendere la prestazione lavorativa.

    Il problema semmai potrebbe essere un altro, ma tu non lo poni: l'arresto del dipendente causato da accadimenti estranei alla vita aziendale permette al datore di lavoro di procedere al licenziamento?
    Ma questa non Ŕ la volontÓ del datore di cui al caso proposto.

    Cordialmente.

  4. #4
    jahred Guest

    Predefinito

    In linea generale qualora il dipendente sia privato della libertÓ personale, potresti prendere in considerazione di sospenderlo dal servizio senza pagamento della retribuzione fino al giudicato definitivo. Tuttavia per tale caso controlla cosa prevede il codice disciplinare del contratto applicato.

  5. #5
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    In caso di detenzione del lavoratore a mio avviso il licenziamento per giustificato motivo Ŕ assolutamente legittimo:
    1 - perchŔ si viene a "rompere" il rapporto sinallagmatico, ovvero per causa di forza maggiore viene meno l'apporto lavorativo e pertanto la motivazione di corresponsione di uno stipendio
    2 - perchŔ la detenzione non Ŕ espressamente tutelata dalla nostra costituzione (come la malattia per esempio) nŔ da altra fonte normativa (come il diritto all'aspettativa per i tossicodipendenti ad esempio).

    A complicare le cose Ŕ intervenuta una discutibile sentenza della cassazione (cercano sempre di mettersi in mostro costoro....) che afferma l'illegitimitÓ del licenziamento quando in sostanza l'azienda (di non esigue dimensioni) pu˛ "sopperire" alla temporanea mancanza del lavoratore.
    Assai discutibile questa sentenza (a mio modesto ma autorevole parere ) perchŔ pone artificiosamente una sperequazione di diritto tra piccola e grande azienda.

    Comunque, come affermava egregiamente il collega "Italiano", se il datore di lavoro vuole mantenerlo in forza (ovvero in aspettativa non retribuita).... chi glielo vieta?

    (come si dice... contento lui....)
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  6. #6
    stellax Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    36

    Predefinito

    Innanzututto grazie mille a tutti. Sempre pareri e consigli autorevolissimi.
    Effettivamente è il datore di lavoro che "vuole" accettare questa situazione, quindi penso di procedere con l'aspettativa non retribuita.
    Ai fini del LUL invece? Sarà evidenziata l'anagrafica dipendente senza dati retributivi, quindi tutto a zero?
    Grazie grazie grazie ed un forte abbraccio a tutti!

  7. #7
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellax Visualizza Messaggio
    Ai fini del LUL invece? SarÓ evidenziata l'anagrafica dipendente senza dati retributivi, quindi tutto a zero?
    Grazie grazie grazie ed un forte abbraccio a tutti!
    Si, sarÓ sufficiente compilare solo la sezione "Presenze" con l'annotazione del giustificativo di Aspettativa non retribuita.

    Un forte abbraccio anche a te.... ed anche un bacio.... anzi no, due....

    (con questo nick, sei una "utentessa" vero?.... o c'Ŕ qualche scherzo sotto? )
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  8. #8
    stellax Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    36

    Predefinito

    Grazie ancora!
    Assolutamente non "utentessa".... e niente scherzi! Esercito da poco e non sono brava come voi tutti. Chiedo scusa se il nick è "stupido"..... chiedo venia a tutti!
    Un sorriso e Abbracci a tutti
    Ciao ciao

  9. #9
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stellax Visualizza Messaggio
    Grazie ancora!
    Assolutamente non "utentessa".... e niente scherzi! Esercito da poco e non sono brava come voi tutti. Chiedo scusa se il nick Ŕ "stupido"..... chiedo venia a tutti!
    Un sorriso e Abbracci a tutti
    Ciao ciao
    Ma non Ŕ necessario che tu sia brava.
    Il requisito essenziale richiesto per il forum Ŕ quello di essere carine
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  10. #10
    ale.rix Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    431

    Predefinito

    scusate, riapro il post.....

    ho un dipendente con la stessa problematica....nel caso di sospensione, dato che il datore non Ŕ (ancora) intenzionato a recedere....vogliamo sospenderlo... l'aspettativa non retribuita nel caso di arresto la possso applicare senza la richiesta del lavoratore? e come negli altri casi di aspettativa non retribuita...devo fare una comunicazione alla DPL?

    grazie

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. arresto dipendente
    Di damasco nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-04-12, 10:28 AM
  2. lavoratore familiare
    Di pollon80 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-09-11, 10:01 AM
  3. Lavoratore dipendente e lavoratore autonomo
    Di Donatocdl nel forum Altri argomenti
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 18-05-10, 08:30 AM
  4. lavoratore snc
    Di soleluna2588 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-04-10, 10:45 AM
  5. Anf lavoratore ue
    Di ALE86 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-11-08, 01:41 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15