Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: possibile licenziamento?

  1. #1
    mauxxy è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    108

    Unhappy possibile licenziamento?

    Una ditta individuale dopo avere assunto un dipendente a tempo determinato decide, suo malgrado, per la crisi, di chiudere l'attività per riaprirla nel periodo estivo! A questo punto vorrebbe licenziare il dipendente, ma il consulente mi accennava che così facendo potrebbe incorrere in sanzioni? A me pare assurdo, che per la crisi, non possa licenziarlo? Che ne pensate? Potete darmi qualche spunto normativo? Grazie!

  2. #2
    sixlaneve è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mauxxy Visualizza Messaggio
    Una ditta individuale dopo avere assunto un dipendente a tempo determinato decide, suo malgrado, per la crisi, di chiudere l'attività per riaprirla nel periodo estivo! A questo punto vorrebbe licenziare il dipendente, ma il consulente mi accennava che così facendo potrebbe incorrere in sanzioni? A me pare assurdo, che per la crisi, non possa licenziarlo? Che ne pensate? Potete darmi qualche spunto normativo? Grazie!
    Credo che il lavoratore abbia diritto a richiedere il compenso fino alla fine del contratto.

  3. #3
    mauxxy è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sixlaneve Visualizza Messaggio
    Credo che il lavoratore abbia diritto a richiedere il compenso fino alla fine del contratto.
    Ma non è assurdo che io chiuda l'esercizio e nel frattempo continui a pagare il dipendente per un mese, fino alla naturale scadenza del contratto? Non esistono alternative?

  4. #4
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mauxxy Visualizza Messaggio
    Ma non è assurdo che io chiuda l'esercizio e nel frattempo continui a pagare il dipendente per un mese, fino alla naturale scadenza del contratto? Non esistono alternative?
    Il contratto a tempo determinato non può essere risolto se non per giusta causa o impossibilità sopravvenuta.
    Può sembrare strano ma la particolarità va ricercata nelle motivazioni per il quale si è stipulato il contratto a tempo determinato, a mio avviso e con tutto il rispetto del caso, ma in buona parte delle situazioni valutati con leggerezza.
    Poichè le ragioni che consentono la stipula di un contratto a tempo determinato sono di natura "eccezionale", pur se rientranti nella stessa attività del soggetto, di conseguenza poi non si può invocare un licenziamento per crisi aziendale.
    In sostanza bisognava aver valutato con più attenzione la necessità di ricorso a tale tipo di contratto.
    Come consigliato in altro caso analogo potresti sospendere l'attività e richiedere un intervento di cassa integrazione in deroga, qualora il dipendente abbia un anzianità di almeno 90 giorni.

  5. #5
    mauxxy è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Grazie per la risposta, molto esaustiva! Quindi, qualora chiudessi l'attività, sarei costretto a pagare la dipendente fino alla naturale scadenza del contratto? Me lo confermi? Grazie!

  6. #6
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mauxxy Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta, molto esaustiva! Quindi, qualora chiudessi l'attività, sarei costretto a pagare la dipendente fino alla naturale scadenza del contratto? Me lo confermi? Grazie!

    Si in teoria saresti tenuto al pagamento delle retribuzioni fino alla scadenza del contratto.
    Non è un obbligo che scaturisce immediatamente, ma solo a seguito dell'esercizio di tale diritto del lavoratore. Tale risarcimento può poi essere limitato qualora in fase di richiesta si possa dimostrare che nel periodo in questione, dalla data del licenziamento fino alla naturale scadenza del contratto, il lavoratore abbia trovato un nuovo lavoro e quindi percepito ulteriori somme.
    Di altra questione sarebbe la cessazione definitiva dell'attività. In tal caso la decisione del datore sarebbe inoppugnabile e nessun diritto maturerebbe in capo al lavoratore.

Discussioni Simili

  1. modifica del contratto....è possibile senza licenziamento
    Di martina91 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-07-13, 08:48 AM
  2. P.IVA - Possibile rimborso km?
    Di David2006 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-06-13, 01:39 PM
  3. E' possibile?
    Di marcov77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-10-09, 10:37 AM
  4. Possibile licenziamento contratto part time tempo indeterminato
    Di carpaccio nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-09-09, 08:45 AM
  5. Ravvedimento add.li reg.e com.li - possibile?
    Di SALVA71 nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-09-09, 07:57 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15