Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Dipendente CIG - Amministratore Srl

  1. #1
    zambri è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito Dipendente CIG - Amministratore Srl

    Salve a tutti.
    Sono appena iscritto e vorrei porre un quesito per un caso che mi riguarda direttamente.
    Sono un dipendente attualmente in CIG (cassa integrazione guadagni), e siccome l'azienda sembra non poter riprendere appieno l'attività ho cominciato a cercare alternative di lavoro.

    Al momento mi è stato proposto da alcuni conoscenti di fondare una nuova società, una srl, della quale io dovrei essere amministratore delegato.

    Siccome per i primi mesi di attività la nuova srl (che parte assolutamente da zero) non avrà sicuramente fondi necessari per pagarmi un compenso, vorrei capire se esistono cause di incompatibilità di un lavoratore in CIG con la carica di amministratore non lavoratore e senza compenso di una srl.
    Grazie anticipatamente per la risposta.

  2. #2
    gene.multi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    116

    Predefinito

    per quanto ne so non si genera incompatibilità dato che la carica di amministratore senza compenso non va contro lo status determinato dalla cig, ma aspettiamo qualche altro parere

  3. #3
    zambri è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Aggiornamento alla situazione:
    l'azienda mi ha inviato una comunicazione chiedendo un mio "momentaneo" rientro dalla CIG in regime di "sospensione dalla cassa integrazione fino al 15 settembre", finalizzato al "completamento di attività ammistrative rimaste sospese per assenza di personale".
    Questo potrebbe incidere sulle incompatibilità con la carica di amministratore per società terza?

    Grazie per i pareri che vogliate dare.

  4. #4
    gene.multi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    116

    Predefinito

    si può configurare una concorrenza tra le due società?

  5. #5
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zambri Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.
    Sono appena iscritto e vorrei porre un quesito per un caso che mi riguarda direttamente.
    Sono un dipendente attualmente in CIG (cassa integrazione guadagni), e siccome l'azienda sembra non poter riprendere appieno l'attività ho cominciato a cercare alternative di lavoro.

    Al momento mi è stato proposto da alcuni conoscenti di fondare una nuova società, una srl, della quale io dovrei essere amministratore delegato.

    Siccome per i primi mesi di attività la nuova srl (che parte assolutamente da zero) non avrà sicuramente fondi necessari per pagarmi un compenso, vorrei capire se esistono cause di incompatibilità di un lavoratore in CIG con la carica di amministratore non lavoratore e senza compenso di una srl.
    Grazie anticipatamente per la risposta.
    L'attività di amministratore è incompatibile con lo status di laoratore posto in CIGS.
    L'art. 8 del decreto legge 31.3.1988 n.86 convertito in legge 20.5.1988 n.160,il cui testo coordinato è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.147 del 24.6 .1988,commi 4 e prevedono rispettivamente che :

    - Il lavoratore che svolga attività di lavoro autonomo o subordinato durante il periodo d’integrazione non ha diritto al trattamento per le giornate di lavoro effettuate .

    - Il lavoratore decade dal diritto al trattamento d’integrazione salariale nel caso in cui non abbia provveduto a dare preventiva comunicazione alla sede provinciale dell’Inps dello svolgimento della predetta attività

  6. #6
    gene.multi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    116

    Predefinito

    e qual è il nesso tra "lavoratore autonomo o subordinato" e amministratore di srl?!

  7. #7
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gene.multi Visualizza Messaggio
    e qual è il nesso tra "lavoratore autonomo o subordinato" e amministratore di srl?!
    Da parte dell’Inps sono state emanate le circolari n.171 del 4.8.1988, n.179 del 12.12.2002 e n. 75 del 12.4.2007.

    La prima di dette circolari ,dopo aver sottolineato l’ incompatibilità fra cassa integrazione guadagni ed attività lavorativa svolta a termine in forma subordinata o autonoma ed evidenziato la decadenza dal diritto all’integrazione salariale in cui incorre il lavoratore che non fornisce corrispondente comunicazione all’Istituto prima di intraprendere un ’attività autonoma o presso terzi, ha espresso l’avviso sulla opportunità che il cassintegrato, prima di iniziare l’attività autonoma o subordinata, ottenga il preventivo consenso del proprio datore di lavoro, in relazione alla permanenza del vincolo connesso al rapporto di lavoro in atto , disponendo infine che dalla data iniziale dell’attività denunciata deve essere sospeso il pagamento dell integrazione salariale,da ripristinare soltanto al termine della prestazione intrapresa, ove ne ricorrono le condizioni ,restando peraltro escluso tassativamente che ,a seguito della comunicazione, possa essere rilasciata da parte dell’Istituto una qualsiasi autorizzazione per il cumulo del reddito da lavoro autonomo o subordinato con la cassa integrazione guadagni , essendo finalizzata la comunicazione preventiva dell’attività intrapresa ad evitare la decadenza dall’integrazione salariale a carico del prestatore per tutto il periodo della concessione della stessa .

    Per quanto possa apparire superfluo , rispetto a ciò che sopra risulta esposto ,si ritiene di far notare che agli effetti dell’incompatibilità in argomento vanno considerate tanto le prestazioni rese nell’ambito di un rapporto di lavoro subordinato ( pubblico ovvero privato,obbligatorio ovvero ordinario , a tempo determinato ,pieno,parziale,tripartito,intermittente o a chiamata,somministrato, contratto d’ inserimento o reinserimento, apprendistato e formazione e lavoro) ,quanto le prestazioni autonome ( relative ad attivita’ agricole,commerciali,artigiane ,professionali),ed infine le collaborazioni coordinate e continuative ,anche nella forma a progetto.

  8. #8
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gene.multi Visualizza Messaggio
    e qual è il nesso tra "lavoratore autonomo o subordinato" e amministratore di srl?!
    .. potrebbe essere, magari, nella circostanza che l'Amministratore Delegato potrebbe essere inquadrato come collaboratore coordinato della società?!?

    piuttosto, gli articoli citati dall'Ispettore - mi sembra - presuppongono un compenso, che nel caso di specie non ci sarebbe!!

    quindi, come sostenevi tu, l'eventuale problema potrebbe sussistere nell'ipotesi di attività in concorrenza fra loro!! .. non credi?
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  9. #9
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da f.p Visualizza Messaggio
    .. potrebbe essere, magari, nella circostanza che l'Amministratore Delegato potrebbe essere inquadrato come collaboratore coordinato della società?!?

    piuttosto, gli articoli citati dall'Ispettore - mi sembra - presuppongono un compenso, che nel caso di specie non ci sarebbe!!

    quindi, come sostenevi tu, l'eventuale problema potrebbe sussistere nell'ipotesi di attività in concorrenza fra loro!! .. non credi?

    A me pare che l'attività di amministratore di società confiuri una collaborazione coordinata e continuativa con la società medesima e quindi di lavoro autonomo come disciplinato dall'art.2222 del codice civile e che quindi la circostanza che nel periodo iniziale l'amministratore non percepisca compenso sia comunque irrilevante al fine del mantenimento del trattamento di cigs.

  10. #10
    gene.multi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    116

    Predefinito

    sono convinto dei potenziali problemi di concorrenza, meno dell'ipotesi di "amministratore...collaboratore a futuro compenso"

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Cig dipendente/amministratore Srl
    Di ikaria nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-03-13, 03:46 PM
  2. socio amministratore-dipendente
    Di brybry1989 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-05-12, 10:32 AM
  3. trasformazione dipendente in amministratore
    Di annti nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-12, 09:51 AM
  4. Amministratore-dipendente
    Di gegia nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-05-08, 06:57 AM
  5. dipendente + amministratore
    Di apple nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 12-05-08, 11:57 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15