Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: congedo matrimoniale

  1. #1
    roxyg86 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    420

    Predefinito congedo matrimoniale

    buongiorno desideravo sapere nel caso in cui il ccnl applicato prevede 15 giorni di congedo matrimoniale.questi 15 vanno a sommarsi ai 7 che vengono pagati dall'Inps.
    qualcuno saprebbe dirmi che modello utlizzare per la richiesta??!!
    grazie

  2. #2
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roxyg86 Visualizza Messaggio
    buongiorno desideravo sapere nel caso in cui il ccnl applicato prevede 15 giorni di congedo matrimoniale.questi 15 vanno a sommarsi ai 7 che vengono pagati dall'Inps.
    qualcuno saprebbe dirmi che modello utlizzare per la richiesta??!!
    grazie
    Assolutamente no
    7 gg sono pagati dall'INPS (per gli operai dipendenti da aziende industriali - artigiane o cooperative) ed i restanti dall'azienda
    Ciao
    Monia

  3. #3
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roxyg86 Visualizza Messaggio
    buongiorno desideravo sapere nel caso in cui il ccnl applicato prevede 15 giorni di congedo matrimoniale.questi 15 vanno a sommarsi ai 7 che vengono pagati dall'Inps.
    qualcuno saprebbe dirmi che modello utlizzare per la richiesta??!!
    grazie
    Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto di fruire di un congedo retribuito se contraggono un matrimonio avente validità civile.
    La disciplina del congedo matrimoniale è dettata dalla legge (RDL 24 giugno 1937 n. 1334) e dal contratto collettivo interconfederale 31 maggio 1941 e prevede un trattamento distinto per gli impiegati e gli operai dipendenti da aziende industriali, artigiane o cooperative.
    I contratti collettivi nazionali di lavoro hanno, poi, esteso il congedo alle categorie inizialmente escluse ed uniformato la disciplina degli operai a quella degli impiegati.
    Per il pagamento dell'assegno, vi provvede direttamente il datore di lavoro:
    conguagliando l’ammontare a suo credito, a fronte dei contributi dovuti tramite Mod. DM10/2
    mensile; entro un anno dal pagamento, pena la decadenza del diritto.

  4. #4
    roxyg86 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    420

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ispettore Visualizza Messaggio
    Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto di fruire di un congedo retribuito se contraggono un matrimonio avente validità civile.
    La disciplina del congedo matrimoniale è dettata dalla legge (RDL 24 giugno 1937 n. 1334) e dal contratto collettivo interconfederale 31 maggio 1941 e prevede un trattamento distinto per gli impiegati e gli operai dipendenti da aziende industriali, artigiane o cooperative.
    I contratti collettivi nazionali di lavoro hanno, poi, esteso il congedo alle categorie inizialmente escluse ed uniformato la disciplina degli operai a quella degli impiegati.
    Per il pagamento dell'assegno, vi provvede direttamente il datore di lavoro:
    conguagliando l’ammontare a suo credito, a fronte dei contributi dovuti tramite Mod. DM10/2
    mensile; entro un anno dal pagamento, pena la decadenza del diritto.
    SI questo lo so ...volevo sapere se il lavoratore ha diritto ad usufruire di 3 settimane di cui 2 dal datore ed una dall'inps.
    ma credo che a questa domanda mi abbiano gia risposto nel post di prima.
    e per quanto riguarda la domanda qualè il modulo da utilizzare??!!

  5. #5
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roxyg86 Visualizza Messaggio
    SI questo lo so ...volevo sapere se il lavoratore ha diritto ad usufruire di 3 settimane di cui 2 dal datore ed una dall'inps.
    ma credo che a questa domanda mi abbiano gia risposto nel post di prima.
    e per quanto riguarda la domanda qualè il modulo da utilizzare??!!
    Riconfermo 2 settimane
    Io non utilizzo nessun modulo, mi faccio solo portare il certificato di matrimonio
    Una domanda specifica va presentata all'INPS solo in caso di dipendenti disoccupati o sospesi, ma non credo sia il tuo caso
    Monia

  6. #6
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MONPIR Visualizza Messaggio
    Riconfermo 2 settimane
    Io non utilizzo nessun modulo, mi faccio solo portare il certificato di matrimonio
    Una domanda specifica va presentata all'INPS solo in caso di dipendenti disoccupati o sospesi, ma non credo sia il tuo caso
    dal sito INPS:
    DOMANDA E DOCUMENTAZIONE


    LAVORATORI OCCUPATI


    Devono presentare al datore di lavoro alla fine del congedo e non oltre 60 giorni dal matrimonio, il certificato di matrimonio o stato di famiglia con i dati del matrimonio,rilasciato dall’autorità comunale. In caso sia impossibile produrre tale certificazione entro i termini citati, è possibile presentare un certificato rilasciato dall’autorità religiosa,ovvero una dichiarazione sostitutiva autenticata, purché successivamente perfezionata dalla documentazione prescritta.(circ. 1335 GS del 24/07/1969- Circ. n.2064 GS/79 del 31/03/1982)

  7. #7
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MONPIR Visualizza Messaggio
    Riconfermo 2 settimane
    Io non utilizzo nessun modulo, mi faccio solo portare il certificato di matrimonio Una domanda specifica va presentata all'INPS solo in caso di dipendenti disoccupati o sospesi, ma non credo sia il tuo caso
    Citazione Originariamente Scritto da Ispettore Visualizza Messaggio
    dal sito INPS:
    DOMANDA E DOCUMENTAZIONE


    LAVORATORI OCCUPATI


    Devono presentare al datore di lavoro alla fine del congedo e non oltre 60 giorni dal matrimonio, il certificato di matrimonio o stato di famiglia con i dati del matrimonio,rilasciato dall’autorità comunale. In caso sia impossibile produrre tale certificazione entro i termini citati, è possibile presentare un certificato rilasciato dall’autorità religiosa,ovvero una dichiarazione sostitutiva autenticata, purché successivamente perfezionata dalla documentazione prescritta.(circ. 1335 GS del 24/07/1969- Circ. n.2064 GS/79 del 31/03/1982)
    Concordo
    Monia

  8. #8
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MONPIR Visualizza Messaggio
    Concordo
    concordi con te stessa?


    Beata te..... io non riesco mai a trovare un punto di accordo con me stesso nonostante ripetute mediazioni di Io il conflitto di opinione tra me e me stesso è spesso insanabile!
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  9. #9
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iam Visualizza Messaggio
    concordi con te stessa?


    Beata te..... io non riesco mai a trovare un punto di accordo con me stesso nonostante ripetute mediazioni di Io il conflitto di opinione tra me e me stesso è spesso insanabile!
    Ma uffa
    Volevo concordare solo quello detto da Ispettore (aveva esposto ciò che avevo già detto )
    Mi sento stressata
    Monia

  10. #10
    dotcom è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    424

    Predefinito

    Un operaio di una ditta artigiana deve sposarsi e per beneficiare dell’assegno dell’inps, il congedo deve essere fruito entro i 30 giorni successivi alla data del matrimonio. mi chiedevo:
    1) Il congedo deve essere necessariamente di 15 giorni oppure può essere anche di durata inferiore? In quest’ultimo caso l’inps paga sempre 7 giorni?
    2) Il congedo deve iniziare il giorno del matrimonio, il giorno successivo al matrimonio oppure può iniziare prima? Il ccnl non dice nulla sulla decorrenza, soltanto che ha diritto a 15 giorni di congedo

    Grazie mille!

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Congedo matrimoniale
    Di 1claire nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-06-17, 08:18 PM
  2. Congedo matrimoniale
    Di fiore di gioia nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-12-11, 10:46 AM
  3. congedo matrimoniale
    Di dotcom nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-06-10, 04:02 PM
  4. congedo matrimoniale
    Di dotcom nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-05-10, 05:31 PM
  5. Congedo matrimoniale
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-07-09, 10:40 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15