Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Contributi compensati con credito non esistente

  1. #1
    00Jill è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    4

    Question Contributi compensati con credito non esistente

    Buongiorno a tutti

    domanda: il mio ex datore di lavoro (ditta individuale, che usualmente pagava uno stipendio sì e tre no) ha sempre versato i contributi compensandoli con del credito irpef su f24. Ho un fortisssimo sospetto che quel credito fosse fasullo. Ora, nel momento in cui l'Agenzia delle Entrate verifica il tutto, cosa succede? I miei contributi risultano correttamente versati e gli verrà chiesto di corrispondere il credito irpef inesistente? Oppure verranno considerati "non validi" gli f24 e quindi i miei contributi saranno in "sospeso" fino a quando non li pagherà sul serio? Perchè se così fosse, ho proprio paura che non li pagherà...

    Vi ringrazio tanto
    ZeroZeroGil
    ...misses dichiarazioni dei redditi, sarò matta?

  2. #2
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 00Jill Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti

    domanda: il mio ex datore di lavoro (ditta individuale, che usualmente pagava uno stipendio sì e tre no) ha sempre versato i contributi compensandoli con del credito irpef su f24. Ho un fortisssimo sospetto che quel credito fosse fasullo. Ora, nel momento in cui l'Agenzia delle Entrate verifica il tutto, cosa succede? I miei contributi risultano correttamente versati e gli verrà chiesto di corrispondere il credito irpef inesistente? Oppure verranno considerati "non validi" gli f24 e quindi i miei contributi saranno in "sospeso" fino a quando non li pagherà sul serio? Perchè se così fosse, ho proprio paura che non li pagherà...

    Vi ringrazio tanto
    I tuoi contributi sono a posto. Verrà richiesto al datore di lavoro l'importo del credito non dovuto. Ciao

  3. #3
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 00Jill Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti

    domanda: il mio ex datore di lavoro (ditta individuale, che usualmente pagava uno stipendio sì e tre no) ha sempre versato i contributi compensandoli con del credito irpef su f24. Ho un fortisssimo sospetto che quel credito fosse fasullo. Ora, nel momento in cui l'Agenzia delle Entrate verifica il tutto, cosa succede? I miei contributi risultano correttamente versati e gli verrà chiesto di corrispondere il credito irpef inesistente? Oppure verranno considerati "non validi" gli f24 e quindi i miei contributi saranno in "sospeso" fino a quando non li pagherà sul serio? Perchè se così fosse, ho proprio paura che non li pagherà...

    Vi ringrazio tanto
    Se il rapporto di lavoro è regoilare, non ci sono problemi, in quanto l'omissione contributiva rmane a carico del datore di lavoro inadempiente.
    Se il datore di lavoro ha portato in compensazione credito irpef inesistente, omettendo il versamento dei contributi potrebbe ricorrere l'ipotesi dellla truffa aggravata ( 640 bis CP).

  4. #4
    00Jill è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    4

    Post

    Grazie mille a tutti e due.

    Citazione Originariamente Scritto da Ispettore Visualizza Messaggio
    l'omissione contributiva rmane a carico del datore di lavoro inadempiente.
    Questo significa che anche dopo un'eventuale verifica dell'agenzia delle entrate, il mio estratto conto contributivo all'INPS sarebbe regolare, non mancherebbe nulla, e il mio ex titolare se la dovrebbe vedere con l'irpef a credito che non aveva, giusto?

    Scusate se mi ripeto, ma ho un po' paura di non essermi spiegata bene
    ZeroZeroGil
    ...misses dichiarazioni dei redditi, sarò matta?

  5. #5
    ale.rix è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    431

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 00Jill Visualizza Messaggio
    Grazie mille a tutti e due.



    Questo significa che anche dopo un'eventuale verifica dell'agenzia delle entrate, il mio estratto conto contributivo all'INPS sarebbe regolare, non mancherebbe nulla, e il mio ex titolare se la dovrebbe vedere con l'irpef a credito che non aveva, giusto?

    Scusate se mi ripeto, ma ho un po' paura di non essermi spiegata bene
    si esattamente

Discussioni Simili

  1. come rimborsare i contributi inps erronemente compensati
    Di cassiopèa nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-13, 06:08 PM
  2. F24 saldo Iva importi a credito compensati
    Di selidor nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-03-12, 04:08 PM
  3. Rimborso IRAP - Crediti compensati
    Di France78 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-01-11, 05:36 PM
  4. Ravvedimento con crediti compensati: QUALE SANZIONE?
    Di maury78 nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 06-06-09, 12:21 PM
  5. auto già esistente
    Di fsdn2003 nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 29-06-07, 03:24 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15