Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: termini comunicazione dpl trasformazione

  1. #1
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito termini comunicazione dpl trasformazione

    qualcuno sa entro quando deve essere comunicato per la convalida alla Dpl l'accordo con atto scritto di trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time?

  2. #2
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cedolino Visualizza Messaggio
    qualcuno sa entro quando deve essere comunicato per la convalida alla Dpl l'accordo con atto scritto di trasformazione del rapporto di lavoro da full time a part time?
    A mio avviso non c'è un termine per la comunicazione alla Dpl per tale trasformazione. Non è una comunicazione da fare entro il... bensì prima di..
    In pratica è un atto con il quale ti autorizzano alla trasformazione da fare prima delle altre eventuali comunicazioni, diciamo alla stregua (o quasi) di come si chiede un parere di conformità per fare un apprendistato professionalizzante.

  3. #3
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jahred Visualizza Messaggio
    A mio avviso non c'è un termine per la comunicazione alla Dpl per tale trasformazione. Non è una comunicazione da fare entro il... bensì prima di..
    In pratica è un atto con il quale ti autorizzano alla trasformazione da fare prima delle altre eventuali comunicazioni, diciamo alla stregua (o quasi) di come si chiede un parere di conformità per fare un apprendistato professionalizzante.
    non è una autorizzazione ma una convalida,che può avvenire successivamente all'accordo

  4. #4
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cedolino Visualizza Messaggio
    non è una autorizzazione ma una convalida,che può avvenire successivamente all'accordo
    Certamente!! Come precisato dalla circolare del ministero del Lavoro 9/2004.
    La locuzione "autorizzano" era solo per rendere il senso logico della pratica, ma per me non c'è nessun termine per tale presentazione.

  5. #5
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jahred Visualizza Messaggio
    Certamente!! Come precisato dalla circolare del ministero del Lavoro 9/2004.
    La locuzione "autorizzano" era solo per rendere il senso logico della pratica, ma per me non c'è nessun termine per tale presentazione.
    ma se non c'è un termine e come dire che la richiesta di convalida è facoltativa e la cosa non mi convince

  6. #6
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cedolino Visualizza Messaggio
    ma se non c'è un termine e come dire che la richiesta di convalida è facoltativa e la cosa non mi convince
    Non so se vi può essere d'aiuto ...

    Il Ministero del lavoro, con lettera circolare del 5 giugno 2000, ha chiarito che la convalida - venuta meno la necessità della previa audizione del lavoratore interessato prevista dall'abrogato art. 5, comma 10 del D.L. n. 726/1984 - consiste nella verifica della reale volontà delle parti attraverso l'esame del contratto stipulato con riferimento alla contrattazione collettiva, alle norme imperative ed ai principi di ordine pubblico.
    Il dicastero ha infine precisato che l'accordo tra le parti sulla trasformazione del contratto può svolgere la sua efficacia soltanto dal momento in cui interviene la convalida da parte della Direzione provinciale del lavoro (v. anche ML circ. n. 46/2001).

    Circ. 46/2001
    Si sottolinea, peraltro, che il provvedimento "di convalida" di cui al decreto legislativo n. 61/2000 non ha finalità di eliminare vizi di un atto precedentemente emanato, bensì di verificare se la volontà manifestata dalle parti nell'atto di trasformazione corrisponda o meno ad una volontà reale, manifestata cioè senza condizionamenti.
    Ne consegue che, una volta verificato - da parte della D.P.L. - che la volontà delle parti si sia liberamente determinata nell'atto negoziale fra le stesse intervenuto, la trasformazione, dispiega i suoi effetti fin dall'origine.
    Qualora, per contro, la prestazione lavorativa sia stata ridotta e l'Ufficio non abbia ritenuto di "convalidare" la trasformazione del rapporto, la prestazione stessa dovrà, ovviamente, ritornare a tempo pieno, con la conseguenza che il periodo intercorso tra l'accordo delle parti e il ripristino del full-time non potrà rientrare nella sfera di operatività del decreto legislativo n. 61/2000.

    Scusate se mi sono intromessa ....
    Ciao
    Monia

  7. #7
    dotcom è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    424

    Predefinito

    io invio alla dpl l'accordo da convalidare almeno una settimana prima della decorrenza. Non mi sembra esista un termine, però deve essere presentato prima. Prova a sentire la dpl di competenza.

  8. #8
    MONPIR è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dotcom Visualizza Messaggio
    io invio alla dpl l'accordo da convalidare almeno una settimana prima della decorrenza. Non mi sembra esista un termine, però deve essere presentato prima. Prova a sentire la dpl di competenza.
    Io l'ho sempre presentato dopo e non ho mai avuto problemi
    Monia

  9. #9
    jahred Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cedolino Visualizza Messaggio
    ma se non c'è un termine e come dire che la richiesta di convalida è facoltativa e la cosa non mi convince
    Il fatto che non sia disposto un termine secondo me non vuol dire che sia facoltativo, ma che comunque deve essere convalidato dalla dpl per essere valido.
    Qualora tu abbia ridotto l'orario e non sia stato convalidato, in caso di ispezione potrebbero disconoscere la riduzione d'orario con relativi recuperi contributivi.
    nel caso invece di presentazione di convalida entro un periodo discrezionalmente congruo e comunque prima di una eventuale ispezione, credo puoi ritenere l'obbligo assolto regolarmente ed evitare contestazioni.
    D'altronde non è il primo caso che non sono disposti termini fissi ma discrezionali per gli adempimenti.

  10. #10
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    ma è necessario fare comunicazione entro 5 giorni con unilav?

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Trasformazione snc in srl e termini per le dichiarazioni
    Di caterinak nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-02-13, 09:35 AM
  2. comunicazione trasformazione societaria
    Di antonio71 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-03-10, 07:49 AM
  3. Termini comunicazione nuova attività in Cciaa
    Di Esattore nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 07:04 PM
  4. Comunicazione vicinato - termini scadenza
    Di ivanajol nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-11-07, 11:04 AM
  5. correttiva nei termini di comunicazione dati iva
    Di paolo3350 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-02-07, 01:49 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15