Sono un lavoratore dipendente con contratto a tempo indeterminato di un''azienda privata che ha aperta la procedura di cigs per crisi aziendale e mobilità volontaria fino al 31/12/2010.
Fra due settimane sarò messo anch''io in cigs a zero ore.
Ho letto il dm n°49409 del 18/12/2009 inerente il sostegno al reddito per i lavoratori in cigs che decidono di mettersi in proprio ed ho pensato di percorrere, essendo un ingegnere iscritto all''albo, questa strada.
Le mie domande sono queste:

1- basta aprire la partita iva come libero professionista per dimostrare la volontà di intraprendere la libera professione ed accedere al beneficio di ottenere per intero le somme degli ammortizzatori sociali?
2- se dopo aver ottenuto le somme degli ammortizzatori per intero trovassi un lavoro da dipendente secondo il dm n°49409 del 18/12/2009 non devo restituire le somme avute, è corretto?