Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Lavoratore Italiano in Olanda

  1. #1
    Nemo-Ra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    332

    Predefinito Lavoratore Italiano in Olanda

    La mia situazione è questa:

    Lavoratore dipendente di nazionalità Italiana con residenza in Olanda.

    Contratto di lavoro: di diritto italiano, sottoscritto in Italia, con riferimenti a CCNL Italiani.

    Luogo della Prestazione: Olanda tramite telelavoro (progetti grafici).

    Datore di Lavoro: Azienda Italiana, con sede solo in Italia (SrL)

    Il lavoratore è anche figlia dell'amministratore della Società.

    Sono arrivato alla conclusione che fiscalmente il reddito sia Olandese, in quanto il percettore è residente in Olanda ed il reddito prodotto in Olanda (da tassarsi in Olanda).

    Contributivamente parlando, le retribuzioni nascenti da un contratto di lavoro di diritto Italiano, i contributi previdenziali devono essere versati in Italia.

    Ora, i clienti mi dicono che è sbagliato il versamento dei contributi in Italia, in quanto al dipendente è stato chiesto di versare della contribuzione in Olanda (penso la cassa malattia), mi chiedo come in quanto il versamento per i lavoratori subordinati, in Olanda, è dovuto dal datore di lavoro, e questo ha solo sede in Italia, e come è possibile chiedere ad un professionista Italiano di attivare una tale procedura e quali possono essere i compensi da richiedere).

    Il cliente, mi dice, che gli hanno detto che, deve fare un distacco con il modello E101. Ma nel caso di spece, il lavoratore non è distaccato ad eseguire una prestazione in Olanda, ma opera tramite telelavoro dall'Olanda, dalla propria residenza.

    Prima di prendere a c.... qualcuno, mi sapete dare qualche delucidazione in più.

    Grazie

  2. #2
    Ispettore è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nemo-Ra Visualizza Messaggio
    La mia situazione è questa:

    Lavoratore dipendente di nazionalità Italiana con residenza in Olanda.

    Contratto di lavoro: di diritto italiano, sottoscritto in Italia, con riferimenti a CCNL Italiani.

    Luogo della Prestazione: Olanda tramite telelavoro (progetti grafici).

    Datore di Lavoro: Azienda Italiana, con sede solo in Italia (SrL)

    Il lavoratore è anche figlia dell'amministratore della Società.

    Sono arrivato alla conclusione che fiscalmente il reddito sia Olandese, in quanto il percettore è residente in Olanda ed il reddito prodotto in Olanda (da tassarsi in Olanda).

    Contributivamente parlando, le retribuzioni nascenti da un contratto di lavoro di diritto Italiano, i contributi previdenziali devono essere versati in Italia.

    Ora, i clienti mi dicono che è sbagliato il versamento dei contributi in Italia, in quanto al dipendente è stato chiesto di versare della contribuzione in Olanda (penso la cassa malattia), mi chiedo come in quanto il versamento per i lavoratori subordinati, in Olanda, è dovuto dal datore di lavoro, e questo ha solo sede in Italia, e come è possibile chiedere ad un professionista Italiano di attivare una tale procedura e quali possono essere i compensi da richiedere).

    Il cliente, mi dice, che gli hanno detto che, deve fare un distacco con il modello E101. Ma nel caso di spece, il lavoratore non è distaccato ad eseguire una prestazione in Olanda, ma opera tramite telelavoro dall'Olanda, dalla propria residenza.

    Prima di prendere a c.... qualcuno, mi sapete dare qualche delucidazione in più.

    Grazie
    Ritengo che, poiché il lavoratore è residente all'estero ( presumo sia anche iscritto all'AIRE) per quanto riguarda il rapporto di lavoro debbano essre applicate le norme interne olandesi.

  3. #3
    Nemo-Ra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ispettore Visualizza Messaggio
    Ritengo che, poiché il lavoratore è residente all'estero ( presumo sia anche iscritto all'AIRE) per quanto riguarda il rapporto di lavoro debbano essre applicate le norme interne olandesi.

    Il problema è che l'azienda è Italiana e non ha sedi in Olanda, neanche indirettamente, per cui sarebbe alquanto difficile effettuare versamenti ed iscrizioni e movimenti di denaro.

    Ulteriore problema è che il contratto di lavoro è di diritto Italiano, e l'attività lavorativa, seppur in telelavoro, è strattamente connessa con il territorio italiano.

Discussioni Simili

  1. Lavoro in Olanda ma residente in Italia
    Di fabio.akbar nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-06-11, 03:53 PM
  2. servizio fotografico reso da italiano a dubai ma fatturato a cliente italiano
    Di PATTYMAC nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-02-11, 09:56 PM
  3. Lavoratore italiano all'estero
    Di Patty76 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 17-12-09, 10:43 AM
  4. Vendita quadri in olanda
    Di Noel nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-12-09, 11:09 AM
  5. Acquisti da Cina con fattura da Olanda.
    Di G_ma_x nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-01-08, 12:59 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15