Buon giorno a tutti,

volevo chiedere a voi esperti cosa comporta il fatto di cambiare il mio attuale contratto del commercio (terziario e servizi) in un contratto per studi professionali.

So che il dato base dovrebbe essere di parecchio piu basso....ma sarebbe possibile credo andare a "pari" includendo un po di trasferta per compensare il dato base piu basso.

Quali altre cose vanno considerate? mi pare che entrambi prevedono 14 mensilità...come tfr cosa cambia?

Insomma siate piu chiari ed esaustivi possibile. E poi domanda: io (dipendente finito e non piu apprendista) devo per forza accettare o posso anche non accettare questo cambio di contratto?

Grazie a tutti in anticipo.