Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: chiarimenti sui consulenti del lavoro

  1. #1
    luapot è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito chiarimenti sui consulenti del lavoro

    Salve a tutti,
    avrei gentilmente bisogno di alcuni chiarimenti per quanto riguarda la consulenza del lavoro;

    Ho da poco finito la pratica presso uno studio di consulenza del lavoro, e a novembre dovrei sostenere gli esami, però ho alcuni dubbi:

    -una volta superato l'esame bisogna per forza iscriversi all'albo dei consulenti?perchè leggevo qualche giorno fa che bisogna sostenere dei costi per l'iscrizione ed è obbligatorio iscriversi anche all'enpacl ed anche qui i costi sono alti.

    -se ci si iscrive all'albo,ma non si svolge attività è obbligatorio comunque pagare l'iscrizione all'albo ed anche i contributi all'enpacl?

    -se non ci si iscrive all'albo pur avendo sostenuto l'esame cosa si può fare,cioè si è comunque consulenti del lavoro?quali sbocchi professionali avrei?

    Grazie

  2. #2
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luapot Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    avrei gentilmente bisogno di alcuni chiarimenti per quanto riguarda la consulenza del lavoro;

    Ho da poco finito la pratica presso uno studio di consulenza del lavoro, e a novembre dovrei sostenere gli esami, però ho alcuni dubbi:

    -una volta superato l'esame bisogna per forza iscriversi all'albo dei consulenti?perchè leggevo qualche giorno fa che bisogna sostenere dei costi per l'iscrizione ed è obbligatorio iscriversi anche all'enpacl ed anche qui i costi sono alti.

    -se ci si iscrive all'albo,ma non si svolge attività è obbligatorio comunque pagare l'iscrizione all'albo ed anche i contributi all'enpacl?

    -se non ci si iscrive all'albo pur avendo sostenuto l'esame cosa si può fare,cioè si è comunque consulenti del lavoro?quali sbocchi professionali avrei?

    Grazie
    Mi fai rivere i classici dubbi di tutti.. L'iscrizione all'albo non è obbligatoria o meglio è necessaria per poter esercitare la professione. Ci sono poi alcuni casi in cui si richiede l'anzianità di isceizione a determinati albi per esempio per accedere a certi concorsi... (es... iscrizione all'albo con anzianità minima di 5 anni) . L'albo dei commercialisti prevede due sezioni una per chi esercita e una per chi momentaneamente non esercita. Le tasse sono annuali per l'associazione. I contributi previdenziali per i commercialsiti per i primi 3 anni (se iscritto sono i 35) sono solo in percentuale sui compensi incassati. Non ci sono contributi fissi da pagare. Senza iscrizioen all'albo puoi fare solo il dipendente in un altro studio iscritto o in una azienda.

  3. #3
    luapot è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Grazie per la risposta!Solo che nella tua rispota fai riferimento ai commercialisti e non hai consulenti del lavoro, è lo stesso?

  4. #4
    nicky81 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Asti
    Messaggi
    129

    Predefinito

    Ciao,
    una volta superato l'esame l'iscrizione all'albo non è obbligatoria a meno che tu non abbia fatto i due anni di praticantato prima della riforma del titolo di studio (con il solo diploma e non la laurea). Puoi iscriverti all'abo e non esercitare autonomanente la professione, ma devi comunque pagare tutti gli anni l'iscrizione all'albo ma non i contributi all'Enpacl (che per i primi 5 anni sono ridotti).
    Anche se non sei iscritto puoi lavorare negli uffici personale delle aziende, dove molte volte è richiesto il titolo si studio, ma non l'abilitazione.

  5. #5
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luapot Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta!Solo che nella tua rispota fai riferimento ai commercialisti e non hai consulenti del lavoro, è lo stesso?
    Hai ragione. Ho ragionato per analogia. Ritengo che sia tutto giusto quanto detto salvo la verifica degli obblighi contributivi. Saluti.

  6. #6
    luapot è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    grazie per le risposte,ora ho le idee più chiare :-)

Discussioni Simili

  1. Cud dipendenti P.A. e consulenti del lavoro
    Di Liuis nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-05-13, 09:20 PM
  2. Quesito per consulenti del lavoro
    Di luca1980 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-09-12, 02:33 PM
  3. Dui consulenti del lavoro
    Di cicio81 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-06-10, 09:05 AM
  4. Per i consulenti del lavoro
    Di bovamarco nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-04-09, 12:15 PM
  5. Consulenti del lavoro
    Di Silvan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-04-09, 04:05 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15