Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Cambio lavoro

  1. #1
    Avatar è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    21

    Predefinito Cambio lavoro

    Salve volevo consigli sul come gestire una nuova proposta di lavoro,stò per licenziarmi.Al momento sono un operaio di 5 livello metalmeccanico con contratto a tempo indeterminato ed ho 2 mesi e mezzo di preavviso da dare.Il cambio di lavoro sarebbe per un profilo leggermente più alto ma con orario di lavoro su 3 turni da 8 ore e con una paga leggermente più bassa.La mia paura è che licenziandomi con un periodo cosi lungo alla fine perda il nuovo posto di lavoro.Chiedo se c'è da fare un contratto per stabilire in modo certo che dal momento che finisco il mio attuale lavoro,ho la certezza di iniziare con il nuovo lavoro.Inoltre accetto consigli su come gestire questa cosa a chi è più esperto nei cambi di lavoro.Vi ringrazio a chi mi aiuta in questa difficile scelta.

  2. #2
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar Visualizza Messaggio
    Salve volevo consigli sul come gestire una nuova proposta di lavoro,stò per licenziarmi.Al momento sono un operaio di 5 livello metalmeccanico con contratto a tempo indeterminato ed ho 2 mesi e mezzo di preavviso da dare.Il cambio di lavoro sarebbe per un profilo leggermente più alto ma con orario di lavoro su 3 turni da 8 ore e con una paga leggermente più bassa.La mia paura è che licenziandomi con un periodo cosi lungo alla fine perda il nuovo posto di lavoro.Chiedo se c'è da fare un contratto per stabilire in modo certo che dal momento che finisco il mio attuale lavoro,ho la certezza di iniziare con il nuovo lavoro.Inoltre accetto consigli su come gestire questa cosa a chi è più esperto nei cambi di lavoro.Vi ringrazio a chi mi aiuta in questa difficile scelta.
    Non ci sono problemi.
    Infatti hai 2 strade percorribili:
    1)se vuoi lavorare da subito,o comunque il tuo nuovo datore di lavoro vuole assumerti soltanto da subito,allora dai le dimissioni adesso senza preavviso ,incorri però nella trattenuta di una somma pari alla retribuzione relativa al periodo di preavviso non lavorato,da parte del tuo vecchio datore di lavoro.
    2)se invece vuoi o puoi aspettare ,dai il preavviso,così non devi rimetterci nulla,e fai un contratto con il nuovo datore di lavoro con decorrenza dal momento in cui sarai svincolato dal vecchio contratto di lavoro.

  3. #3
    Avatar è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Grazie,però un dubbio l'ho,il datore di lavoro che mi assume potrebbe anche rifiutarsi nell'arco del tempo stabilito delle mie dimissioni a causa di un calo di lavoro o altro?In pratica io firmo un contratto e mi dimetto con 2mesi e mezzo,al secondo mese mi chiama e dice che per causa di abbassamento degli ordini non mi puo piu assumere?

  4. #4
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar Visualizza Messaggio
    Grazie,però un dubbio l'ho,il datore di lavoro che mi assume potrebbe anche rifiutarsi nell'arco del tempo stabilito delle mie dimissioni a causa di un calo di lavoro o altro?In pratica io firmo un contratto e mi dimetto con 2mesi e mezzo,al secondo mese mi chiama e dice che per causa di abbassamento degli ordini non mi puo piu assumere?
    non non può farlo se ha firmato il contratto,si è intestato una obbligazione è deve rispettarla

  5. #5
    Avatar è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Nelle dimissioni con l'attuale ditta scegliendo la possibilità di far durare meno il preavviso conordato,anziche di 2 mesi e mezzo ad un mese ma avendo firmato con l'altra ditta l'inizio del mese successivo perdo i giorni del mese che non lavoro al fine contributivo?

  6. #6
    cedolino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    506

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar Visualizza Messaggio
    Nelle dimissioni con l'attuale ditta scegliendo la possibilità di far durare meno il preavviso conordato,anziche di 2 mesi e mezzo ad un mese ma avendo firmato con l'altra ditta l'inizio del mese successivo perdo i giorni del mese che non lavoro al fine contributivo?
    se non lavori non versi contributi

  7. #7
    Avatar è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Per le dimissioni dei 2 mesi e mezzo ho letto che bisogna darle o il primo del mese o il 15 del mese,è vero?I giorni vengono calcolati compresi sabato e domenica o sono giorni lavorativi ed equivale a 45 giorni lavorativi?Dato dall'elevato numero di giorni di dimissioni come devo comportarmi in caso di malattia o ferie che potrebbero servirmi?

Discussioni Simili

  1. Cambio lavoro non so che fare...
    Di Fefy87 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-08-13, 06:52 PM
  2. Cambio consulente lavoro
    Di studiodigiuseppe@gmail.com nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-01-12, 05:31 PM
  3. cambio datore di lavoro
    Di barby7577 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-12-09, 10:54 AM
  4. 730 e cambio lavoro
    Di studiodefino nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-05-09, 11:37 AM
  5. 730 e cambio datore lavoro dal 1/07
    Di G_ma_x nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-05-08, 10:53 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15