Vi espongo un problema che mi trascino da mesi senza ricevere risposte "valide".
Da un'anno è mezzo lavoro in una ditta tramite contratto interinale.
Mi viene applicato il ccnl metalmeccanici industria.
Tutto ok fino a luglio, quando noto che sulla busta paga non mi è stato pagato l'elemento perequativo.
Preciso che non ho superminimi o premi.
Aspetto un paio di mesi visto che so che a settembre dovrebbe essere pagato il premio di produzione.
A settembre il premio di produzione viene pagato a tutti i dipendenti ad esclusione dei lavoratori interinali (per l'idea diffusa che gli interinali sono "esterni").
Chiedo spiegazione all'agenzia che dopo la bellezza di 30 gg mi dice che non spetta l'elemento perequativo perchè per "contratto" percepiamo un superminimo in busta e che quello s'intendo contrattazione di secondo livello.
Ricontrollo la busta per l'ennesima volta ma come già sapevo non viene indicata nessuna voce di superminimo, ma soprattutto la paga base corrisponde a quello da CCNL (1267 + 10,33 di EDR).
Ora mi sto ripassando il CCNL da capo a piedi prima di presentarmi in ufficio con un'accetta.

Seconda cosa: a che ne sapevo gli interinali devono percepire lo stesso trattamento retributivo dei dipendenti della ditta dove sono in missioni. A questo punto mi chiedo se sia legittimo il comportamento della ditta che decide di escludere gli interinali dal premio di produzione.

Aspetto fiduciosa vostre news...