Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: arbitrato post "collegato lavoro"

  1. #1
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito arbitrato post "collegato lavoro"

    Il collegato lavoro dispone che il lavoratore deve preventivamente decidere se ricorrere all'arbitrato per la risoluzione stragiudiziale di una vertenza.
    sarebbe possibile, allora, che il datore sottoponga/proponga ai propri dipendenti un accordo con cui acquisire detta preventiva adesione del dipendente alla procedura arbitrale? o la decisione deve promanare esclusivamente dal dipendente?
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  2. #2
    alvin è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Si può fare con la stipula dei nuovi contratti di lavoro perchè sia il lavoratore che il datore di lavoro, possono pattuire clausole compromissorie con cui si impegnano a sottoporre eventuali controversie, che possano nascere anche in futuro, ad arbitrato, invece che al giudizio del giudice del lavoro. La validità della clausola è però subordinata a due condizioni: la certificazione dell’accordo individuale da parte delle commissioni e la previsione di tale possibilità nei contratti collettivi. La clausola compromissoria può essere pattuita solo dopo il periodo di prova o dopo 30 giorni dalla stipula del contratto di lavoro e non può riguardare controversie relative alla risoluzione del contratto stesso. Dinnanzi alle commissioni, le parti possono farsi assistere da un legale o da un rappresentante sindacale. In assenza di clausole vige la prassi del tentativo di conciliazione presso la DPL che diventa facoltativa tranne che per i contratti certificati.

  3. #3
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    ciao

    Citazione Originariamente Scritto da alvin Visualizza Messaggio
    Si può fare con la stipula dei nuovi contratti di lavoro
    ma se il rapporto è già in essere, non stipulerò un nuovo contratto, bensi un accordo (una scrittura privata) con cui le parti si obbligano a deferire la questione ad un collegio arbitrale, giusto?

    Citazione Originariamente Scritto da alvin Visualizza Messaggio
    La validità della clausola è però subordinata a due condizioni: la certificazione dell’accordo individuale da parte delle commissioni
    è possibile far certificare la sola clausola compromissoria o la certificazione dovrà riguardare l'intero contratto?

    Citazione Originariamente Scritto da alvin Visualizza Messaggio
    La clausola compromissoria .. non può riguardare controversie relative alla risoluzione del contratto stesso.
    ma potrebbe riguardare, ad esempio, la quantificazione di differenze retributive a seguito della risoluzione del rapporto??

    Citazione Originariamente Scritto da alvin Visualizza Messaggio
    In assenza di clausole vige la prassi del tentativo di conciliazione presso la DPL che diventa facoltativa tranne che per i contratti certificati.
    in altri termini.. si rende obbligatorio il tentativo di conciliazione (a pena di improcedibilità) per alcuni "settori" al fine di decongestionare il lavoro dei giudici e lo si elimina per l'unica materia che già lo prevedeva!!!
    curioso..
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  4. #4
    alvin è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    158

    Predefinito

    ma se il rapporto è già in essere, non stipulerò un nuovo contratto, bensi un accordo (una scrittura privata) con cui le parti si obbligano a deferire la questione ad un collegio arbitrale, giusto?

    Beh se hai un dipendente con un contratto in essere che si presenta davanti ad una commissione di certificazione e dice: " voglio firmare le clausole compromissorie e devolvere ogni controversia all'arbitrato" o è un folle o ha una calibro 38 puntata alle spalle. Scherzi a parte tutto è possibile con accordi sottoscritti in determinati contesti, anche se il collegato non si esprime lucidamente nelle situazioni pregresse e la fattibilità è data per i contratti da stipulare con assunzioni ex novo. Quindi diventerebbe alquanto difficile, secondo me, che un lavoratore contrattualizzato da 5 anni possa accettare una proposta del genere dal datore e in caso di controversia non adire al giudice del lavoro bensì all'arbitrato che è alquanto differente.



    è possibile far certificare la sola clausola compromissoria o la certificazione dovrà riguardare l'intero contratto?

    la clausola compromissoria viene certificata nel contratto che diviene quindi un contratto certificato da una commissione paritetica


    ma potrebbe riguardare, ad esempio, la quantificazione di differenze retributive a seguito della risoluzione del rapporto??

    Potrebbe ma bisogna vedere poi il contesto finale della controversia. Se il lavoratore venisse licenziato e chiederebbe l'illeggittimità questi adirebbe al giudice del lavoro non all'arbitrato e in quel caso la quantificazione ad esempio per le differenze da reintegro oltre al danno la farà il guidice, che preciso, con il nuovo collegato deve attenersi non più a libere interpretazioni ma a giudizi di merito e deve muoversi per la valutazione in base alle disposizioni dei ccnl



    in altri termini.. si rende obbligatorio il tentativo di conciliazione (a pena di improcedibilità) per alcuni "settori" al fine di decongestionare il lavoro dei giudici e lo si elimina per l'unica materia che già lo prevedeva!!!
    curioso..

    Nel senso che comunque, se non ci sono clausole compromissorie che lo impediscono, si può tranquillamente devolvere una controversia al tentativo di conciliazione, prima obbligatorio, ora divenuto facoltativo. In alternativa si può bypassare ed andare in tribunale (tranne i contratti certificati)

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-13, 01:46 PM
  2. licenziamento, part time e "ricerca di altra occupazione" CNL "trasportie logistica"
    Di devavi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 02:27 PM
  3. UNICO 2012, "ieri" sfitto, "oggi" locato con cedolare
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-04-12, 04:32 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 04:20 PM
  5. Azione giudiziaria post collegato lavoro
    Di Nemo-Ra nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-04-11, 08:04 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15