Buonasera a tutti, volevo esporvi un problema: ho assunto per un cliente con sede in toscana un dipendente a T.DET il cui contratto scade a breve per la prima volta. L'azienda mi ha comunicato la volontà di volerlo prorogare poichè le è stato offerto un lavoro grosso in puglia e vorrebbe mandarlo a lavorare lì, visto che lui ha anche lì la famiglia e la residenza. Come mi devo comportare?
1- devo far cessare il contratto vecchio (visto che cambia anche la sede di lavoro) e stipularne uno nuovo oppure basta comunicare la proroga con le nuove motivazioni?
2- devo aprire una unità locale dell'azienda poichè comunica una nuova sede di lavoro al dipendente, oppure basta dire "c/o cantiere ditta X dato a noi appalto lavori ecc..."?
3- nelle buste paga devo erogare un'indennità di trasferta? Se si come devo calcolarla? Il CCNL è COMMERCIO E TERZIARIO CONFCOMMERCIO.
Grazie