Qualcuno mi può spiegare come funziona il processo del lavoro dopo la ricezione del verbale di primo accesso ispettivo?
Ipotizziamo che quest'ultimo contenga delle prescrizioni a carico della ditta e che questa ottemperi.
Qual'è l'atto che segue? Vi è un atto di irrogazione sanzioni (per far capire al malcapitato quanto e come deve pagare)?
Quest'atto è impugnabile per motivi di fatto e di diritto inerenti il verbale di primo accesso ispettivo, o solo per vizi propri?
Scusate lo stress...ma è la prima volta che mi imbatto in queste vicende...per un povero pensionato che ha adottatto i buoni lavoro e che, secondo gli ispettori, avrebbe dovuto ottemperare alle disposizioni del D.lgs. 81/2008 in materia di sicurezza.
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi...a buon rendere per il futuro!!!!