Salve, sono stata assunta ad ottobre in un call center come operatrice telefonica con contratto part-time a 4 ore. Nel contratto però era prevista in via sperimentale la cosiddetta disponibilità oraria, così da gennaio ci siamo ritrovati tutti 454 ore di lavoro straordinario e 136 ore di riposi compensativi validi per il 2011. In azienda nessuno sa niente e corrono voci alle quali non si sa se credere o meno, c'è ad esempio chi sostiene che in realtà le ore di straordinario sarebbero 454+136 mentre fino ad ora ho sempre saputo che terminate le 454 ore non sarei più obbligata a prestare straordinario. Le 136 ore di riposo compensativo invece sarebbero ore in cui l'azienda ti lascia a casa, altrimenti, se non godute, questa le dovrebbe pagare a fine anno.
In più nessuno sa se è previsto un rinnovo implicito nel contratto relativamente alla disponibilità oraria o se l'anno prossimo ci sarà dato di scegliere se aderire o meno. Sul contratto non viene specificato nulla se non appunto che è in via sperimentale. Non so se potete aiutarmi a chiarirmi le idee...Grazie lo stesso.