Salve a tutti, mi rivolgo a voi per cercare di chiarirmi un dubbio molto importante, spero nel vostro aiuto.
In pratica da quasi 3 mesi sono assunto presso una ditta individuale con contratto full-time a tempo indeterminato. In realtà non lavoro 8 ore ma bensì 6 e tutte di mattina (accordi nostri). Avendo il pomeriggio libero ho cercato qualcosa da fare e per fortuna sembra che l'ho trovata. A giorni infatti dovrei firmare un contrattino con un'altra azienda per lavorare solo il pomeriggio 4 ore. Mi hanno detto che mi proporranno un contratto a progetto per la durata di 3 mesi e poi si vedrà. Ovviamente vorrei svolgere entrambe le attività. Mi chiedo, ci sono problemi ad avere un contratto full-time a tempo indeterminato e contemporaneamente un contratto a progetto? mi hanno detto di no...ma non so! premetto che del due ditte svolgono attività diverse l'una dall'altra (non c'è concorrenza). Non ci sarebbero neanche problemi perchè il mio attuale datore di lavoro non mi creerebbe problemi (sa che sono alla ricerca di lavoro per il pomeriggio) ma non vorrei farlielo sapere. Una cosa che non ho capito, l'azienda che mi farà il contratto a progetto mi ha chiesto copia della busta paga (temp. ind) dicendo che gli serve il numero di matricola per fare riferimento a quello nel contratto....ma che significa in parole povero? è vero che serve? non vorrei che il mio datore di lavoro venga a scoprire sta cosa da terzi...a quel punto lo dico io e basta....

spero di essere stato chiaro e mi scuso per essermi dilungato, ma ho cercato di esporre il problema nella sua completezza.
sono a disposizione per qualsiasi chiarimento
grazie
saluti