Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: ore viaggio

  1. #1
    sixlaneve Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    252

    Predefinito ore viaggio

    spero in un vs. chiarimento.
    Sto seguendo un'azienda che applica il CCNL industria metalmeccanica, e ho notato un "disastro" nelle applicazione del regolamento relativamente alle trasferte.
    In pratica, da CCNL risulta che le ore viaggio eccedenti il normale orario di lavoro devono essere "pagate" all'85% della normale retribuzione oraria.
    E fin qui, spero, non ci piove.
    Ma prendendo in mano le buste ho trovato questa situazione:
    lavoratore A 8 ore lavorate + 2 di viaggio pagate al 100%
    lavoratore B (interinale) 8 ore lavorate + 2 di viaggio pagate al 80%.
    Dopo vari scervellamenti ho dedotto che l'agenzia interinale non abbia mai aggiornato le tariffe (l'80% era ante 2008, mi sembra), mentre Ŕ stato applicato un passaggio al 100% per gli altri lavoratori.
    Ora per l'azienda non ci sono grossi problemi (salvo rivalsa delle agenzie) visto che ha applicato una % di maggior favore.
    Ma eventualmente si decidesse di tornare indietro?
    Non esistono accordi sindacali in merito

  2. #2
    Nemo-Ra Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sixlaneve Visualizza Messaggio
    spero in un vs. chiarimento.
    Sto seguendo un'azienda che applica il CCNL industria metalmeccanica, e ho notato un "disastro" nelle applicazione del regolamento relativamente alle trasferte.
    In pratica, da CCNL risulta che le ore viaggio eccedenti il normale orario di lavoro devono essere "pagate" all'85% della normale retribuzione oraria.
    E fin qui, spero, non ci piove.
    Ma prendendo in mano le buste ho trovato questa situazione:
    lavoratore A 8 ore lavorate + 2 di viaggio pagate al 100%
    lavoratore B (interinale) 8 ore lavorate + 2 di viaggio pagate al 80%.
    Dopo vari scervellamenti ho dedotto che l'agenzia interinale non abbia mai aggiornato le tariffe (l'80% era ante 2008, mi sembra), mentre Ŕ stato applicato un passaggio al 100% per gli altri lavoratori.
    Ora per l'azienda non ci sono grossi problemi (salvo rivalsa delle agenzie) visto che ha applicato una % di maggior favore.
    Ma eventualmente si decidesse di tornare indietro?
    Non esistono accordi sindacali in merito

    Si potrebbe intendere un mero errore di calcolo, ma per poter legalmente ripetere quanto erogato si dovrebbe dimostrare la riconoscibilitÓ dell'errore.
    Il punto Ŕ alcunto delicato, inoltre, quale effetto potrebbe avere sui rapporti con i lavoratori ??? Vedersi delle trattenute, soprattutto quando non si hanno colpe non Ŕ bello e mina i rapporti fiduciari.
    Personalmente direi di lasciare le cose come sono per il passato. Ed adeguarsi per il futuro (Eventualmente parlandone con i lavoratori).
    Sempre che nessuno contesti la riduzione e la consideri un diritto acquisito (ma anche in questo caso manca la volontÓ dell'azienda).

  3. #3
    sixlaneve Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nemo-Ra Visualizza Messaggio
    Si potrebbe intendere un mero errore di calcolo, ma per poter legalmente ripetere quanto erogato si dovrebbe dimostrare la riconoscibilitÓ dell'errore.
    Il punto Ŕ alcunto delicato, inoltre, quale effetto potrebbe avere sui rapporti con i lavoratori ??? Vedersi delle trattenute, soprattutto quando non si hanno colpe non Ŕ bello e mina i rapporti fiduciari.
    Personalmente direi di lasciare le cose come sono per il passato. Ed adeguarsi per il futuro (Eventualmente parlandone con i lavoratori).
    Sempre che nessuno contesti la riduzione e la consideri un diritto acquisito (ma anche in questo caso manca la volontÓ dell'azienda).
    Ŕ che utilizzando parecchi interinali, che a breve diventeranno "fissi" non vorrei contestazioni sul pregresso.
    Anche perchŔ non so spiegare la situazione all'agenzia....

  4. #4
    brisicche78 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Vorrei alcune delucidazioni in merito
    Sono sotto contratto metalmeccanico e vedo che le ore di viaggio sono retribuite come da contratto l 85% de la paga oraria . Ho letto che tali ore sono concordate con il datore di lavoro e quindi autorizzate dallo stesso . La mia domanda Ŕ questa faccio un esempio devo andare in Inghilterra per una trasferta e mi fissa un aereo alle 14:00 parto alle 7 di mattina per recarmi in aeroporto atterro alle 18 e prendo un auto per recarmi sul posto di lavoro arrivando alle 20:00 tutte queste ore che sono in viaggio sono da considerarsi sotto direttiva del datore di lavoro e che quindi vadano retribuite al 100% pi¨ straordinari o sono ore di viaggio quivi pagate AL 85 % .?

Discussioni Simili

  1. Agenzia di viaggio
    Di RAGGG. nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-10-10, 03:45 PM
  2. Agenzie viaggio.
    Di Kurt Cobain nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-09-10, 09:33 AM
  3. agenzia di viaggio
    Di mauriziop nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-11-09, 11:54 AM
  4. Viaggio
    Di Silvan nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-10-09, 07:49 AM
  5. Spese di viaggio
    Di carmelo nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-05-09, 05:36 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15