Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Licenziamento in tronco e malattia

  1. #1
    mirmi è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    100

    Predefinito Licenziamento in tronco e malattia

    In data odierna é stata inviata alla dipendente un raccomandata A/R per comunicare il licenziamento in tronco, avvisata la lavoratrice di non dover prestare lavoro Ella sì è recata dal medico e si è fatta fare un bel cerificato dal giorno 6 al giorno 16. In questo caso, il licenziamento slitta al rientro dalla malattia o può essere effettuato ugualmente in data odierna visto che si tratta di giusta causa??

    Grazie in anticipo.

  2. #2
    solero09 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    754

    Predefinito

    Io ho un problema simile.
    C'è in corso un procedimento disciplinare e la ditta invia un telegramma in data 3 ottobre (ed a seguire la raccomandata) di sospensione cautelare.
    La dipendente in data 4 ottobre invia certificato di malattia.
    Cosa prevale?







    Citazione Originariamente Scritto da mirmi Visualizza Messaggio
    In data odierna é stata inviata alla dipendente un raccomandata A/R per comunicare il licenziamento in tronco, avvisata la lavoratrice di non dover prestare lavoro Ella sì è recata dal medico e si è fatta fare un bel cerificato dal giorno 6 al giorno 16. In questo caso, il licenziamento slitta al rientro dalla malattia o può essere effettuato ugualmente in data odierna visto che si tratta di giusta causa??

    Grazie in anticipo.

  3. #3
    jahred è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    180

    Predefinito

    Se la giusta causa è tale il rapporto di lavoro si risolve immediatamente a prescindere dalla malattia della lavoratrice, in quanto data la gravità non consente la prosecuzione neanche provvisoria del rapporto di lavoro pur se la stessa è in malattia.

    Per quanto riguarda solero09 il caso è più interessante.
    A mio avviso se la dipendente ha presentato certificato di malattia, questa non può essere non considerata come tale, salvo il fatto di far accertare la genuinità della stessa.
    Ammesso che la malattia sia legittima, al termine della stessa si applicherà la sanzione disciplinare che seppur contestata immediatamente, produrrà i suoi effetti dal momento che la dipendente potrà riprendere il lavoro e quindi potrà essere sospesa.
    Ciao

  4. #4
    mirmi è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Grazie per la risposta.

    In questo caso il rapporto cessa nella data di ricevimento della raccomandata, giusto?
    Se nella lettera inviata il 06/10 è stata inserita la dicitura -il licenziamento deve intendersi operativo dalla data odierna- è un problema? o si intende ugualmente come data odierna quella di presa visione della raccomandata?

Discussioni Simili

  1. licenziamento lavoratore in malattia
    Di Donatocdl nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-12-12, 10:37 AM
  2. Licenziamento - malattia.
    Di rosselladibenedetto nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 13-07-12, 05:42 PM
  3. Licenziamento e Malattia
    Di roxanne nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-01-12, 10:24 AM
  4. Malattia e licenziamento
    Di fraleric nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-09-10, 12:36 PM
  5. malattia e licenziamento
    Di zio nk nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-08-10, 06:19 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15