Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Licenziamento riduzione personale - firma in DPL?

  1. #1
    p3rn1 è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    165

    Predefinito Licenziamento riduzione personale - firma in DPL?

    Buongiorno!
    Problema: datore di lavoro e dipendente di una ditta con più di 15 dipendenti sono ai ferri corti, in termini di fiducia reciproca e di volontà di proseguire il rapporto.
    Il dipendente chiede di essere licenziato per poter godere della disoccupazione, il datore invita il dipendente a licenziarsi.
    E' possibile concordare il licenziamento per riduzione del personale o ristrutturazione aziendale, firmarlo in DPL (il dipendente sarebbe d'accordo), e poi per l'azienda assumere un sostituto nelle stesse mansioni (evidentemente il licenziato rinuncerebbe alla precedenza)?
    Mi sembra un pochino fragile la posizione aziendale, anche se la cosa accontenterebbe il dipendente. Se poi si approfondissero i motivi del licenziamento sarebbe difficilmente giustificabile la motivazione del licenziamento; ma è vero che il dipendente lo accetterebbe, firmandolo anche in DPL se serve.
    Attendo suggerimenti....grazie!

  2. #2
    freddis è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    295

    Predefinito

    secondo la soluzione "logica" in questa situazione, visto che nessuna delle due parti intende proseguire il rapporto di lavoro, sarebbe la risoluzione consensuale.
    però accontenteri il dipendente nel licenziarlo per dargli la possibilità di prendere la disoccupazione. come contropartita però, farei firmare una dichiarazione in cui rinuncia ad ogni successiva azione nei confronti del datore di lavoro ritendo "fondato" il licenziamento e avendo percepito ogni spettanza. il dipendente verrebbe soddisfatte le sue esigenze e il datore di lavoro sarebbe garantito da una eventuale contestazione.
    che pensi?

  3. #3
    61842 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    649

    Predefinito

    ma se è venuta meno la fiducia tra le parti, licenziatelo per giusta causa...o sbaglio?

    lui si prende la disoccupazione meno 1 mensilità

  4. #4
    ale.rix è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    431

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da freddis Visualizza Messaggio
    secondo la soluzione "logica" in questa situazione, visto che nessuna delle due parti intende proseguire il rapporto di lavoro, sarebbe la risoluzione consensuale.
    però accontenteri il dipendente nel licenziarlo per dargli la possibilità di prendere la disoccupazione. come contropartita però, farei firmare una dichiarazione in cui rinuncia ad ogni successiva azione nei confronti del datore di lavoro ritendo "fondato" il licenziamento e avendo percepito ogni spettanza. il dipendente verrebbe soddisfatte le sue esigenze e il datore di lavoro sarebbe garantito da una eventuale contestazione.
    che pensi?
    oltre a quanto sopra direi che può mettere una frase dove il dipendente che si ritiene totalmente soddisfatto (bisogna comunque mettere una cifre congrua transattiva) e non obietterà a nuove assunzioni che farà l'azienda in futuro.

  5. #5
    61842 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    649

    Predefinito

    ma che valore hanno queste liberatorie?
    non credo valgano molto...

  6. #6
    freddis è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    295

    Predefinito

    tutto è opinabile nel senso che per ogni dichiarazione si può dimostrare la non volontà di averla voluta sottoscrivere. però appunto si deve dimostrare.
    per una liberatoria fatta così si dichara di avere accettato le motivazioni che hanno portato al licenziamento per giusta causa. è sempre una "certificazione del dipendente", scusate il termine forse un pò improprio ma che rende però meglio quello che voglio dire.
    ci si tutela in un qualche modo da possibili contestazioni anche se nel caso specifico, visto che si acconsente alla richiesta del dipendente cessando il rapporto con una motivazione che gli consente di prendere la disoccupazione, non dovrebbe impugnare il licenziamento

  7. #7
    giovane_collaboratore è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    367

    Predefinito

    A mio parere, senza scomodare la DPL, la "liberatoria" del dipendente può essere sottoscritta davanti a un sindacato..... a quel punto nessun farà vertenza se il lavoratore ha in mano un "foglio" firmato da un sindacato...

  8. #8
    p3rn1 è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    165

    Predefinito

    Vi ringrazio. Mi rimane aperta la questione: l'azienda, licenziando per ristrutturazione aziendale, non rischia poi di non poter assumere un sostituo pari livello e mansioni?
    Magari l'INPS si inventa di andare a verificare se la disoccupazione è dovuta e quindi se il licenziamento è corretto...

    @61842
    Ma con licenziamento per giusta causa poi ha diritto alla disoccupazione?? Sei sicuro?

    Grazie a tutti!
    Ultima modifica di p3rn1; 14-11-11 alle 04:01 PM

  9. #9
    freddis è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    295

    Predefinito

    non deve licenziare per ristrutturazione.
    quando fai il licenziamento e sulla comunicazione unilav devi mettere licenziamento per giusta causa, accontentando il lavoratore e evitando di giustificare la ristrutturazione.
    il licenziamento per giusta causa da diritto alla disoccupazione.
    se cerchi un compromesso tra la reale causa della fine del rapporto di lavoro e la "cortesia" che ha chiesto il dipendente che sia semplice ed efficace è questa la soluzione (secondo me), con l'ulteriore rinuncia all'impugnazione che dicevo nella precedente risposta

  10. #10
    61842 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    649

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da p3rn1 Visualizza Messaggio
    .

    @61842
    Ma con licenziamento per giusta causa poi ha diritto alla disoccupazione?? Sei sicuro?
    !
    certo...

Discussioni Simili

  1. licenziamento riduzione personale
    Di GIUSE09 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-01-13, 01:32 PM
  2. riduzione personale
    Di ingordi nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-02-12, 06:19 PM
  3. Licenziamento per riduzione di personale
    Di Salvo2 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-03-11, 11:09 AM
  4. Licenziamento per riduzione personale e diritto di precedenza
    Di L'italiano nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-02-11, 07:14 AM
  5. Licenziamento per riduzione personale
    Di CEDGIULY nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-07-09, 05:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15