Buonasera a tutti voi.
Chiedo alcune informazioni circa l'intenzione da parte del nostro datore di lavoro di trasformare il rapporto di collaborazione da tempo pieno (Full time) a tempo parziale (Part time).
Motovazione: Troppe tasse derivanti da contributi...
Attuale posizione: Collaborazione a Tempo Indeterminato, a Tempo pieno, Settore Commercio Terziario, Impiegato d'ordine 5░ Liv.
Per prima cosa si chiede se il lavoratore ha la facoltÓ di rifiutare tale trasformazione , e , se Ŕ si , a cosa va incontro (licenziamento, o cose del genere) ?
Si chiede inoltre: l'orario di lavoro di un part time deve essere continuativo o pu˛ essere "spezzato" in varie fasce orarie nell'arco di un'unica giornata?
Sempre in riferimento all'orario del part time, questo deve essere deciso unilateralmente dal datore di lavoro o consultando il lavoratore ?
Grazie per la vostra attenzione e grazie in anticipo per le vostre risposte.
Saluti. Susan