Salve,
siamo due dipendenti di aziende operanti nel settore informatico - produzione software, entrambi con contratto metalmeccanico a tempo indeterminato.

Il nostro desiderio è da sempre avere una attività autonoma, parallela alla nostra attività di dipendenti, con la quale poter svolgere dei piccoli lavori, sempre in ambito informatico (prevalentemente siti web), ma tutti i professionisti interpellati ci hanno stoppato dicendoti che c'è un vincolo di concorrenza da rispettare, pena il licenziamento.

Questo per noi è un grande cruccio, perchè tantissime persone svolgono una seconda attività lavorativa, e la nostra non sarebbe assolutamente in concorrenza con le nostre rispettive aziende: noi faremmo siti web a negozi e poco altro, non di certo software gestionali e affini!

Visto che tutte le società hanno una attività principale e una serie di attività secondarie a corredo, la concorrenza va valutata solo sulle attività primarie, o su tutte le attività?

Chiaramente questa attività imprenditoriale, visto che si svolgerà nei ritagli di tempo libero, sarà un secondo lavoro e come tale non avrà enormi volumi di introiti: una stima ragionevole, quando saremo a regime, potrebbe aggirarsi attorno ai 10mila euro o poco più; proprio in vista di introiti non così corposi, ci piacerebbe conoscere la soluzione migliore, oltre che meno onerosa, per la tenuta della contabilità.

Oltre alla realizzazione di siti web, ci piacerebbe vendere dei servizi che anche se si basano su di una piattaforma informatica non coincidono con la vendita dello sviluppo, bensì con la vendita dell'uso del sistema informatico: ad esempio, nel caso di un servizio di prenotazione prestazioni (oculistiche, dentistiche, tavoli di ristoranti etc), noi renderemmo disponibile ai nostri utenti l'usufrutto della piattaforma (online, raggiungibile da browser), e non lo sviluppo di essa; inoltre altri nostri servizi dovrebbero essere la progettazione e attuazione di campagne di marketing per migliorare la visibilità dell'azienda cliente, o l'analisi dei suoi processi produttivi al fine di individuare dei problemi proporre soluzioni per migliorare la produttività.

Negli ultimi giorni abbiamo letto della possibilità per gli under 35 di aprire una "srl agevolata", e per noi che siamo prossimi a tale età (poco più di un anno ci separa da tale limite) questo potrebbe essere il treno giusto per mettere alla prova la nostra idea imprenditoriale.

Scendendo più nello specifico, uno lavora a Bari, ed ha piacere di restarci, l'altro invece lavora attualmente a Roma, ma ha intenzione di spostarsi quanto prima a Barcellona (Spagna) per vivere e lavorare, quindi nella strutturazione societaria c'è anche da tenere in conto questo elemento: una volta che io mi sarò spostato all'estero, bisognerà apportare modifiche all'organizzazione societaria? la mia attività principale (assunto comunque con contratto a tempo indeterminato) di consulente informatico presso una azienda spagnola potrà coesistere con la partecipazione a questa attività imprenditoriale in Italia? in quali termini, e con quali eventuali aggravi di costi? nel caso non fosse possibile, quali potrebbero essere le soluzioni per poter mantenere la collaborazione in via legittima?

Parlando poi della nostra posizione contributiva, dato che entrambi abbiamo un contratto a tempo indeterminato e le nostre rispettive aziende ci pagano i contributi, quale potrebbe essere la soluzione meno dispendiosa, per evitarci un doppio versamento? una volta che io mi sarò trasferito in Spagna, sarò costretto a versare i contributi?

Come detto, noi avremmo intenzione di fare un secondo lavoro, aprendo una piccola società per fare siti web, campagne marketing ad attività commerciali, e poco altro, quindi a tal proposito chiediamo una Vs consulenza, per ottenere una soluzione a 360° e di qualsiasi tipo che ci possa far realizzare i nostri scopi, senza incorrere in sanzioni o licenziamenti da parte dei nostri rispettivi datori di lavoro.

A tal fine, per completezza di informazioni, vi riportiamo i codici ateco delle nostre rispettive attuali aziende, così come da visura camerale:

(Roma)
62.09.09

(Bari)
62.02
72.1
62.01
72.22
72.2

Ringraziandovi per il supporto che vorrete darci, cogliamo l'occasione per porgerVi i nostri più

Cordiali saluti