Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Assunzione moglie di socio di una snc

  1. #1
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,354

    Predefinito Assunzione moglie di socio di una snc

    Un cliente è arrivato spaventatissimo stamattina in un ufficio. Si tratta di un società in nome collettivo tra due fratelli le cui mogli sono entrambe assunte da diversi anni nella società. Dice che la circolare 179 del 1989 prevede che le moglie dei soci non possono essere assunte, e che l'Inps potrebbe contestare tutti i contributi versati in questi anni. Questa affermazione ha un qualche fondamento? Grazie.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  2. #2
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Un cliente è arrivato spaventatissimo stamattina in un ufficio. Si tratta di un società in nome collettivo tra due fratelli le cui mogli sono entrambe assunte da diversi anni nella società. Dice che la circolare 179 del 1989 prevede che le moglie dei soci non possono essere assunte, e che l'Inps potrebbe contestare tutti i contributi versati in questi anni. Questa affermazione ha un qualche fondamento? Grazie.
    il fondamento é la circolare stessa. Dagli una occhiata...

  3. #3
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mapellone Visualizza Messaggio
    il fondamento é la circolare stessa. Dagli una occhiata...
    Un occhiata l'ho data alla circolare...parla dell'onere a carico dell'impresa di dimostrare l'effettivo svolgimento del lavoro dipendente. La ditta per questo non ha problemi: le mogli lavorano effettivamente presso l'azienda ed è dimostrabile in vari modi, così come posso dimostrare che sono effettivamente i due fratelli soci che prendono le decisioni.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  4. #4
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Un occhiata l'ho data alla circolare...parla dell'onere a carico dell'impresa di dimostrare l'effettivo svolgimento del lavoro dipendente. La ditta per questo non ha problemi: le mogli lavorano effettivamente presso l'azienda ed è dimostrabile in vari modi, così come posso dimostrare che sono effettivamente i due fratelli soci che prendono le decisioni.
    L'argoemnto è stato trattato più volte anche in questo forum. Ho seguito personalmente una pratica simile e nonostante pareri contrari anche di consulenti del lavoro devo sminuire tutte le preoccupazioni. E' vero che esite la circolare ma la stessa va letta e interpretata con attenzione. Innanzitutto si tratta di circolare e quindi non di norma di legge ma unicamente di documento diretto ai dipendenti inps per l'adozione di comportamenti uniformi da tenere nei casi simili. Ma a parte la valenza probatoria se come hai detto le mogli lavorano effettivamente nell'impresa e questo è comprovato nulla osta alla loro assunzione. La circolare si basa su una presunzione di assunzioni "fasulle" da parte di imprenditori poco seri. In altri termini non si esclude a priori la possibilità di assunzione ma in un certo senso si ribalta l'onere della prova in capo all'impresa di dimostrazione dell'effettivo rapporto di lavoro dipendente. Questo onere della prova è tanto meno forte quando più si passa da ditte individuali (in cui la presunzione di assenza di subordinazione è molto piu forte) in società di persone e infine in società di capitali (in cui praticamente la prova di subordinazione è quasi scontata).
    In breve, se in una snc o sas si assumono i coniugi e si può dimostrare il loro effettivo lavoro e la subordinazione NON è assolutamente vero che il contratto è annullabile da parte dell'INPS.

    ------------
    Fin qui gli aspetti previdenziali. Da non trascurare inoltre gli aspetti fiscali ossia della deducibilità o meno del costo. Il costo relativo al lavoro prestato dal coniuge è indeducibile nelle ditte individuali ma è deducibile nelle imprese collettive (circolare 158/2002).
    Ultima modifica di robil; 27-02-12 alle 04:22 PM

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  5. #5
    Tim
    Tim è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123

    Predefinito

    Salve, mi fate qualche esempio di prove che può fornire il datore di lavoro per dimostrare che trattasi effettivamente di rapporto di lavoro dipendente? Io ho pensato al fatto di utilizzare pagamenti tracciabili. Grazie.

  6. #6
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tim Visualizza Messaggio
    Salve, mi fate qualche esempio di prove che può fornire il datore di lavoro per dimostrare che trattasi effettivamente di rapporto di lavoro dipendente? Io ho pensato al fatto di utilizzare pagamenti tracciabili. Grazie.
    Si la circolare fonda le sue ragioni sulla presunzione di gratuità del rapporto quindi la tracciabilità dei pagamenti di sicuro è una buona prova. Altre prove possono essere incarichi specifici ricoperti dal dipendente (es. rappresentante lavoratori, responsabile primo soccorso), firma in documenti di ricezione merce(prova della presenza) etc... .

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  7. #7
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tim Visualizza Messaggio
    Salve, mi fate qualche esempio di prove che può fornire il datore di lavoro per dimostrare che trattasi effettivamente di rapporto di lavoro dipendente? Io ho pensato al fatto di utilizzare pagamenti tracciabili. Grazie.
    I pagamenti delle retribuzioni sono sempre stati fatti con bonifico. Le moglie sono effettivamente in ufficio e svolgono lavoro impiegatizio e di segreteria, ed è dimostrabile dall'invio di mail, dalla testimonianza di altri dipendenti, di clienti e fornitori, etc...
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  8. #8
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    I pagamenti delle retribuzioni sono sempre stati fatti con bonifico. Le moglie sono effettivamente in ufficio e svolgono lavoro impiegatizio e di segreteria, ed è dimostrabile dall'invio di mail, dalla testimonianza di altri dipendenti, di clienti e fornitori, etc...
    Puoi tranquillizzare il tuo cliente e dire che non c'è alcun rischio.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  9. #9
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Puoi tranquillizzare il tuo cliente e dire che non c'è alcun rischio.
    Io non ci andrei cosi morbido. La circolare specifica che bisogna dimostrare anche la subordinazione che, tra socio amministrore e coniuge dipendente mi pare inesistente. Tant'è che l'inps, in tali casi, impone l'iscrizione del coniuge (o altro familiare convivente) come collabarore familiare e con relativo versamento dei contributi fissi.

  10. #10
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mapellone Visualizza Messaggio
    Io non ci andrei cosi morbido. La circolare specifica che bisogna dimostrare anche la subordinazione che, tra socio amministrore e coniuge dipendente mi pare inesistente. Tant'è che l'inps, in tali casi, impone l'iscrizione del coniuge (o altro familiare convivente) come collabarore familiare e con relativo versamento dei contributi fissi.
    Perdonami ma Vi prego di parlare con cognizione di causa e sulla base di norme. L'INPS non mi impone assolutamente nulla perchè andrebbe fuori legge. Ripeto, esiste una circolare che prevede unicamente una presunzione di gratuità della prestazione del coniuge ma questa presunzione decade di fronte all'effettività del lavoro svolto e alla effettività della corresponsione dei compensi. La circolare nasce esclusivamente dall'esistenza di abusi dati da finte assunzioni di parenti ma di certo non trova fondamenti in divieti di legge all'assunzione di un coniuge o di un figlio o quant'altro che sono legalmente sempre possibili.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. assunzione socio snc
    Di samy nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 02-01-15, 06:04 PM
  2. Assunzione socio
    Di stella79 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-04-11, 02:02 PM
  3. Assunzione di un socio di Srl
    Di Angelo 02 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-04-10, 05:55 PM
  4. assunzione moglie
    Di fabioopel nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-07-09, 08:46 AM
  5. assunzione socio srl
    Di centroservizidiemme@libero.it nel forum Diritto Societario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-05-09, 04:46 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15