Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Spese Non Documentate

  1. #1
    Skenk è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito Spese Non Documentate

    Ciao a tutti,
    volevo chiedere un'informazione.
    Sono assunto presso una società di informatica con contratto Commercio.
    Nel contratto riporta la voce nel trattamento economico: "Le verrà inoltre accordato a titolo di rimborso spese un importo annuo forfettario nel limite di € 1.200,00, relativo alle spese sostenute strettamente per lo svolgimento delle attività lavorative."

    Come da accordi con l'azienda e' un importo che fa crescere solo l'importo dello stipendio ma non devo presentare nessuna documentazione legata a questo importo.

    Ieri ho ricevuto la busta paga ed ho notato che è presente la voce "SPESE NON DOCUMENTATE" di importo 100euro, però ho visto che è stata tassata.
    E' normale che le spese non documetate vengano tassate?

    Grazie in anticipo per le risposte.

  2. #2
    sala è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    468

    Predefinito

    Sono esenti
    Consulente del lavoro orgogliosa di esserlo...........

  3. #3
    61842 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    649

    Predefinito

    essendo un rimborso spesa non dovrebbero essere tassati...

    Rimborso spese dipendenti, collaboratori e professionisti - 1 - - Unione Consulenti

  4. #4
    su.piroddi@tiscali.it è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    443

    Predefinito

    sono escluse sia dall'imponibile contributivo che da quello fiscale.....

  5. #5
    alias61 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    289

    Predefinito

    NOn sono d'accordo con le risposte precedenti
    Il rimborso per spese non documentabili è esente :
    -nel limite di 15,49 euro la giorno
    - e se vengono analiticamente ceritifcate dal lavoratore dipendente (che deve appunto dichiarare di averle sostenute)

    Invece un rimborso del genere, messo in busta paga senza alcun riferimento ai giorni di trasferta e senza alcuna nota spese prodotta è secondo me da assogettare a ritenute come fosse normale retribuzione pertanto ritengo sia corretto il comportamento del datore di lavoro

  6. #6
    s_sboy è offline Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    83

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alias61 Visualizza Messaggio
    NOn sono d'accordo con le risposte precedenti
    Il rimborso per spese non documentabili è esente :
    -nel limite di 15,49 euro la giorno
    - e se vengono analiticamente ceritifcate dal lavoratore dipendente (che deve appunto dichiarare di averle sostenute)

    Invece un rimborso del genere, messo in busta paga senza alcun riferimento ai giorni di trasferta e senza alcuna nota spese prodotta è secondo me da assogettare a ritenute come fosse normale retribuzione pertanto ritengo sia corretto il comportamento del datore di lavoro
    Sottoscrivo. Un rinborso così come descritto è equiparato alla retribuzione, non trattandosi di indennita' di trasferta o di rimborso spese non documentabili certificate dal dipendente.

  7. #7
    Skenk è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte.
    Oggi ho parlato con le risorse umane, il loro commercialista sostiene che trattandosi di "un importo annuo forfettario" si intendono lordi perchè sono forfettari.
    Ma secondo voi se da contratto c'è scritto solo la dicitura "Le verrà inoltre accordato a titolo di rimborso spese un importo annuo forfettario nel limite di € 1.200,00, relativo alle spese sostenute strettamente per lo svolgimento delle attività lavorative" è da intendersi lorda?
    Non dovrebbe essere specificato nel contratto che trattasi di lordo\netto come per il RAL?

    Grazie ancora.

  8. #8
    Skenk è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Aggiungo che la voce nella busta paga porta "RIMB.SPESE NON DOC. NEL COMUNE"...

  9. #9
    alias61 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    289

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Skenk Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti per le risposte.
    Oggi ho parlato con le risorse umane, il loro commercialista sostiene che trattandosi di "un importo annuo forfettario" si intendono lordi perchè sono forfettari.
    Ma secondo voi se da contratto c'è scritto solo la dicitura "Le verrà inoltre accordato a titolo di rimborso spese un importo annuo forfettario nel limite di € 1.200,00, relativo alle spese sostenute strettamente per lo svolgimento delle attività lavorative" è da intendersi lorda?
    Non dovrebbe essere specificato nel contratto che trattasi di lordo\netto come per il RAL?

    Grazie ancora.
    gli importi si intendono sempre al lordo se non specificato diversamente e anche la descrizione della voce in busta paga che riporti conferma che l'importo è da assoggettare a ritenute

Discussioni Simili

  1. Spese documentate.
    Di francesca8625 nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-07-11, 03:21 PM
  2. Spese documentate o no
    Di ARIANNA81 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-04-11, 06:42 PM
  3. Spese non documentate
    Di DrMeg nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-04-10, 12:02 PM
  4. Spese documentate
    Di PROFES nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 30-06-09, 05:10 PM
  5. Spese documentate
    Di francy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-07-08, 07:47 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15