Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Ferie spettanti farmacista dipendente

  1. #1
    magipada è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Exclamation Ferie spettanti farmacista dipendente

    Sono un farmacista collaboratore (dipendente) in una farmacia privata da tre anni; sono assunto con CCNL Farmacisti, lavoro 40 ore settimanali su 5 giorni. Guardando la mia ultima busta paga mi sono accorto che, nel riquadro "Ferie annue spettanti", è riportato "ore 173" (pari a circa 21,6 giorni), mentre per contratto ci spettano 26 giorni (pari a 208 ore). Ho contattato il commercialista del mio datore di lavoro il quale mi ha risposto che il numero di ore era esatto in quanto io lavoro 5 giorni (e non sei). Vorrei sapere da voi, cortesemente, a quante ferie ho diritto e, se è possibile, cosa mi consigliate di fare.
    Grazie.

  2. #2
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    Il CCNL stabilisce 26 giorni all'anno di ferie, non importa se la settimana lavorativa è la cd. settimana corta. Tuttavia lavorando 5 giorni anzichè 6 e tenendo presente che il sabato viene calcolato nelle ferie bisognerà procedere ad un riproporzionamento.

    26/6= 4,3333 ---> 4,3333 X 5 = 21,66 giorni all'anno spettanti di ferie.

    Ci sono 2 metodi per il riproporzionamento, quello illustrato è il più veloce anche se può creare qualche dubbio.

    In alternativa puoi limitarti a riproporzionare la singola giornata di ferie:

    1 X 6/5 = 1,2 Ogni giornata di ferie non vale 1 ma bensì 1,2. Quindi 1,2 (giorno di ferie) per 21,66 (giorni spettanti riproporzionati) da come risultato 26 giorni.

    Il problema nasce dai CCNL che raramente prevendono la distinzione in settimana corta e settimana lunga. Così chi elabora le paghe si trova di fronte ad una scelta: se si calcolano 26 giorni per tutti i lavoratori bisognerà, anche in caso di settimana corta, scaricare un giorno di ferie sul sabato (anche se non sarebbe lavorativo). Nel tuo caso la soluzione è quella che penso sia la più corretta: non farai mai ferie di sabato (non lavori!) quindi hai diritto a 21,66

  3. #3
    magipada è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Question Ulteriore dubbio

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano P. Visualizza Messaggio
    Il CCNL stabilisce 26 giorni all'anno di ferie, non importa se la settimana lavorativa è la cd. settimana corta. Tuttavia lavorando 5 giorni anzichè 6 e tenendo presente che il sabato viene calcolato nelle ferie bisognerà procedere ad un riproporzionamento.

    26/6= 4,3333 ---> 4,3333 X 5 = 21,66 giorni all'anno spettanti di ferie.

    Ci sono 2 metodi per il riproporzionamento, quello illustrato è il più veloce anche se può creare qualche dubbio.

    In alternativa puoi limitarti a riproporzionare la singola giornata di ferie:

    1 X 6/5 = 1,2 Ogni giornata di ferie non vale 1 ma bensì 1,2. Quindi 1,2 (giorno di ferie) per 21,66 (giorni spettanti riproporzionati) da come risultato 26 giorni.

    Il problema nasce dai CCNL che raramente prevendono la distinzione in settimana corta e settimana lunga. Così chi elabora le paghe si trova di fronte ad una scelta: se si calcolano 26 giorni per tutti i lavoratori bisognerà, anche in caso di settimana corta, scaricare un giorno di ferie sul sabato (anche se non sarebbe lavorativo). Nel tuo caso la soluzione è quella che penso sia la più corretta: non farai mai ferie di sabato (non lavori!) quindi hai diritto a 21,66
    Innanzitutto grazie per la rapidità della risposta. Una cosa, cmq, non capisco: che differenza fa se le mie 40 ore le faccio su 5 o 6 giorni? Quale norma regola questo argomento visto che nel contratto non è esplicitamente citato? E, inoltre, se la mia farmacia chiude per ferie due settimane intere (14 giorni), a quanti giorni di ferie godute a mio carico corrispondono: 10 o 12?
    Ringrazio anticipatamente.

  4. #4
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    Ti consiglio di attendere il parere di professionisti con esperienza, io sono un praticante. Ti ho spiegato come funziona teoricamente, però spetta poi ai CCNL normare nel particolare la materia. Nel tuo caso, l'art. 28 del CCNL farmacie private parrebbe indicare 26 giorni annui di ferie, indipendentemente dalla settimana corta.

    La Fondazione Studi dei consulenti del lavoro in merito alle ferie dice che "se un contratto collettivo fa riferimento ai giorni lavorativi considerando la settimana lavorativa di sei giorni, nel calcolo delle ferie si deve conteggiare anche il sabato, anche se in azienda si adotta la settimana corta (5 giorni lavorativi)"

    Nel tuo caso quindi direi che hai diritto a 26 giorni di ferie.. per capirci: due settimane di ferie sono 12 giorni di ferie.

    Quindi torniamo a quanto ti spiegavo prima: sul cedolino troverai il sabato senza la scritta FE (ferie) a fianco perchè nonostante sia nei fatti conteggiato non è possibile segnarti un giorno in cui non lavori come "ferie godute". Per questo motivo verrà "spalmato" sui restanti 5 giorni: 1/5 = 0,2

    Di conseguenza se tu prendi due giorni di ferie in settimana corta risulteranno nei conteggi: 1,2 +1,2 = 2,4 giorni di ferie goduti.

    Se tu prendi 2 settimane di ferie risulteranno 12 giorni calcolati così: 1,2 x 10 = 12

    Non è così semplice da capire il ragionamento...

  5. #5
    magipada è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano P. Visualizza Messaggio
    Ti consiglio di attendere il parere di professionisti con esperienza, io sono un praticante. Ti ho spiegato come funziona teoricamente, però spetta poi ai CCNL normare nel particolare la materia. Nel tuo caso, l'art. 28 del CCNL farmacie private parrebbe indicare 26 giorni annui di ferie, indipendentemente dalla settimana corta.

    La Fondazione Studi dei consulenti del lavoro in merito alle ferie dice che "se un contratto collettivo fa riferimento ai giorni lavorativi considerando la settimana lavorativa di sei giorni, nel calcolo delle ferie si deve conteggiare anche il sabato, anche se in azienda si adotta la settimana corta (5 giorni lavorativi)"

    Nel tuo caso quindi direi che hai diritto a 26 giorni di ferie.. per capirci: due settimane di ferie sono 12 giorni di ferie.

    Quindi torniamo a quanto ti spiegavo prima: sul cedolino troverai il sabato senza la scritta FE (ferie) a fianco perchè nonostante sia nei fatti conteggiato non è possibile segnarti un giorno in cui non lavori come "ferie godute". Per questo motivo verrà "spalmato" sui restanti 5 giorni: 1/5 = 0,2

    Di conseguenza se tu prendi due giorni di ferie in settimana corta risulteranno nei conteggi: 1,2 +1,2 = 2,4 giorni di ferie goduti.

    Se tu prendi 2 settimane di ferie risulteranno 12 giorni calcolati così: 1,2 x 10 = 12

    Non è così semplice da capire il ragionamento...
    E' vero... non è così semplice... ma grazie comunque.

Discussioni Simili

  1. Detrazioni non spettanti-sanzione!!!
    Di searcher nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-01-12, 04:31 PM
  2. Farmacista
    Di ivan nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-09-10, 04:40 PM
  3. Ferie farmacista
    Di ROSANNA nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-01-10, 03:15 PM
  4. Deduzioni irap spettanti per dipendenti
    Di agenzia1 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-06-09, 09:53 AM
  5. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 30-11-07, 12:07 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15