Come previsto dall’accordo CCNL merci e logistica del 26/1/2011,dal primo di febbraio 2012 doveva essere erogata la terza trance di aumento salariale anche a soci-lavoratori di cooperative operanti nel settore.
Secondo l’ufficio paghe l’aumento è congelato a seguito di una rivisitazione di tale aumento richiesta al governo da parte delle associazioni cooperative.
La domanda è se è legittimo tale comportamento non riconoscendo un accordo firmato da associazioni di categorie e sindacati.
Grazie per la gentile risposta.