Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Commercio o libera professione?

  1. #1
    SilviaTacconi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito Commercio o libera professione?

    Buongiorno a tutti,

    vi scrivo per avere dei chiarimenti riguardo la mia situazione lavorativa.

    Sono un personal chef e il mio commercialista mi ha iscritta in Camera di Commercio come commerciante in regime dei minimi.
    Da tempo stavo valutando la possibilità di passare libero professionista, primo per avere modo di lavorare anche con enti con cui altrimenti non ho modo di lavorare (ristoranti che chiedono di lavorare con ritenuta d'acconto), secondo per ridurre la pressione INPS, visto che al momento 800€ ogni 3 mesi sono davvero troppi.

    Ho telefonato al commercialista, che mi ha detto di chiamare la Camera di Commercio per avere chiarimenti e così ho fatto. Mi sono sentita dire che io non sono considerabile artigiano o commerciante per il tipo di lavoro che svolgo e che però non sono individuabile nemmeno come libero professionista.

    A questo punto non capisco davvero più cosa posso fare. Spero che qualcuno qui riesca a sciogliere i miei dubbi.

    Grazie in anticipo a chi mi leggerà.

  2. #2
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,384

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SilviaTacconi Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,

    vi scrivo per avere dei chiarimenti riguardo la mia situazione lavorativa.

    Sono un personal chef e il mio commercialista mi ha iscritta in Camera di Commercio come commerciante in regime dei minimi.
    Da tempo stavo valutando la possibilità di passare libero professionista, primo per avere modo di lavorare anche con enti con cui altrimenti non ho modo di lavorare (ristoranti che chiedono di lavorare con ritenuta d'acconto), secondo per ridurre la pressione INPS, visto che al momento 800€ ogni 3 mesi sono davvero troppi.

    Ho telefonato al commercialista, che mi ha detto di chiamare la Camera di Commercio per avere chiarimenti e così ho fatto. Mi sono sentita dire che io non sono considerabile artigiano o commerciante per il tipo di lavoro che svolgo e che però non sono individuabile nemmeno come libero professionista.

    A questo punto non capisco davvero più cosa posso fare. Spero che qualcuno qui riesca a sciogliere i miei dubbi.

    Grazie in anticipo a chi mi leggerà.
    Esattamente cosa fa il "personal chef"?
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  3. #3
    SilviaTacconi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Esattamente cosa fa il "personal chef"?
    E' un cuoco che lavora a casa dei clienti. Non ha strutture di appoggio, laboratori e similari. Il cliente chiama, ci si accorda per il menu e il giorno concordato porta a casa del cliente la spesa e cucina sul momento.

  4. #4
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SilviaTacconi Visualizza Messaggio
    E' un cuoco che lavora a casa dei clienti. Non ha strutture di appoggio, laboratori e similari. Il cliente chiama, ci si accorda per il menu e il giorno concordato porta a casa del cliente la spesa e cucina sul momento.
    A mio parere è una attività artigiana a tutti gli effetti. Ha fatto bene il tuo commercialista.

  5. #5
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,384

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SilviaTacconi Visualizza Messaggio
    E' un cuoco che lavora a casa dei clienti. Non ha strutture di appoggio, laboratori e similari. Il cliente chiama, ci si accorda per il menu e il giorno concordato porta a casa del cliente la spesa e cucina sul momento.
    Quindi direi che non ci sono dubbi che è un linero professionista. Devi cancellarlo dal registro imprese e iscriverlo alla gestione separata.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  6. #6
    SilviaTacconi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Quindi direi che non ci sono dubbi che è un linero professionista. Devi cancellarlo dal registro imprese e iscriverlo alla gestione separata.
    Questa notizia mi rende piuttosto felice...grazie!

  7. #7
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Quindi direi che non ci sono dubbi che è un linero professionista. Devi cancellarlo dal registro imprese e iscriverlo alla gestione separata.
    Pur non essendo un'attività prettamente intellettuale?

  8. #8
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Quindi direi che non ci sono dubbi che è un linero professionista. Devi cancellarlo dal registro imprese e iscriverlo alla gestione separata.
    Ha ragione Shailendra

    Guida Attività Economiche - Camera di Commercio Roma

  9. #9
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,384

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mapellone Visualizza Messaggio
    Grazie per il supporto normativo, io seguivo semplicemente una mia logica.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  10. #10
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Grazie per il supporto normativo, io seguivo semplicemente una mia logica.
    Senza dubbio! Ma converrai che il limite tra attività artigianale e professionale è alquanto sfumato stante l'attività non esclusivemente e non prevalentemente intellettuale.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Da libera professione a Impresa
    Di Alice77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-04-11, 06:59 PM
  2. libera professione
    Di cremano nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-06-09, 05:17 PM
  3. Compatibilità con la libera professione
    Di stu nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-04-08, 08:13 PM
  4. libera professione e gravidanza
    Di mary_zini nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-01-08, 04:20 PM
  5. libera professione e gravidanza
    Di mary_zini nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 10:41 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15