Ciao a tutti, vorrei chiedervi un parere... vi spiego la mia situazione:
sono un collaboratore con partita iva presso una ditta dove faccio in pratica il lavoro di un impiegato... ora però essendomi rotto di questa situazione sto spingendo per farmi assumere a tempo indeterminato... mi chiedo alcune cose però:
1) posso tenere aperta la partita iva o devo chiuderla?
2) posso unire i contributi che ho versato alla gestione separata con i futuri contributi che verserò all'Inps gestione dipendenti?
3) inoltre sapete consigliarmi in generale come muovermi in campo amministrativo/fiscale per passare da partita iva con il regime dei minimi a impiegato?
4) Inoltre volevo sapere: essendo già 1 anno che lavoro qui sono o meno obbligato a dover fare il periodo di prova visto che oramai mi conoscono bene?
Grazie