Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Chiusura cantiere edile

  1. #1
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    177

    Post Chiusura cantiere edile

    Salve, è la prima volta che mi ritrovo a gestire un operaio settore edile. Il cantiere, quando è stato aperto, è stato comunicato alla Cassa Edile ed inviato l'UNILAV per l'assunzione, per cui ritengo sia in regola con INPS e INAIL. Quando il cantiere è stato chiuso (dopo circa 20 giorni) ho inviato la comunicazione alla cassa edile. Devo inviare pure qualcosa all'INPS e INAIL dato che il lavoratore è sospeso, per cui non percepirà retribuzione fino al prossimo lavoro? Qualcuno mi dice che devo inviare UNILAV, ma non serve solo per cessare il rapporto di lavoro? Grazie.

  2. #2
    su.piroddi@tiscali.it è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    443

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ric74 Visualizza Messaggio
    Salve, è la prima volta che mi ritrovo a gestire un operaio settore edile. Il cantiere, quando è stato aperto, è stato comunicato alla Cassa Edile ed inviato l'UNILAV per l'assunzione, per cui ritengo sia in regola con INPS e INAIL. Quando il cantiere è stato chiuso (dopo circa 20 giorni) ho inviato la comunicazione alla cassa edile. Devo inviare pure qualcosa all'INPS e INAIL dato che il lavoratore è sospeso, per cui non percepirà retribuzione fino al prossimo lavoro? Qualcuno mi dice che devo inviare UNILAV, ma non serve solo per cessare il rapporto di lavoro? Grazie.
    devi comunicare all'Inps, in variazione dati aziendali, la sospensione dell'attività con dipendenti. All'Inail non devi comunicare nulla.

  3. #3
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    177

    Predefinito

    Grazie per la risposta

  4. #4
    giuggi è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ric74 Visualizza Messaggio
    Salve, è la prima volta che mi ritrovo a gestire un operaio settore edile. Il cantiere, quando è stato aperto, è stato comunicato alla Cassa Edile ed inviato l'UNILAV per l'assunzione, per cui ritengo sia in regola con INPS e INAIL. Quando il cantiere è stato chiuso (dopo circa 20 giorni) ho inviato la comunicazione alla cassa edile. Devo inviare pure qualcosa all'INPS e INAIL dato che il lavoratore è sospeso, per cui non percepirà retribuzione fino al prossimo lavoro? Qualcuno mi dice che devo inviare UNILAV, ma non serve solo per cessare il rapporto di lavoro? Grazie.
    scusa ma non ho capito bene: unilav rigurda l'assunzione del dipendente e non c'entra nulla con la denuncia d'inizio lavori presso un cantiere; l'inizio dei lavori presso un nuovo cantiere, se non sbaglio, deve essere comunicato alla cassa edile ed all'inail. alla cassa edile tramite la denuncia mensile ed all'inail, se i lavori durano più di 15 giorni, mediante la denuncia di nuovo lavoro, id DNL, tramite il sito INAIL. nel modello verrà indicata anche la data presunta di cessazione, se la data della cessazione effettiva coincide con la data presunta non è necessario fare nulla, se, invece, le due date non coincidono, dovrà essere comunicata la proroga dei lavori o la cessazione.
    la sospensione dell'attività con dipendenti all'INPS deve essere fatta nel momento in cui vengono licenziati tutti i lavoratori operanti con quella matricola, ma non è detto che la fine dei lavori presso un cantiere comporti anche la cessazione e/o la sospensione dell'attività intera.

  5. #5
    giuggi è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giuggi Visualizza Messaggio
    la sospensione dell'attività con dipendenti all'INPS deve essere fatta nel momento in cui vengono licenziati tutti i lavoratori operanti con quella matricola, ma non è detto che la fine dei lavori presso un cantiere comporti anche la cessazione e/o la sospensione dell'attività intera.
    scusa non avevo letto che il lavoratore è sospeso....

  6. #6
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    177

    Predefinito

    Avrei bisogno di ulteriore consiglio. Nel caso in cui il cantiere termini, i dipendenti non lavorano ma restano assunti bisogna versare ugualmente i contributi all'INPS? Inoltre, se il cantiere termina i dipendenti devono essere necessariamente licenziati? Se non si licenziassero potrebbero rimanere senza essere essere pagati in attesa di un nuovo lavoro? Nel caso di sospensione dei lavoratori (non dell'attivitià) quali gli adempimenti da eseguire? Grazie.

  7. #7
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    177

    Predefinito

    Scusate, qualcuno sa aiutarmi su come gestire i dipendenti nel caso in cui l'azienda non abbia nessun cantiere attivo? Desidero anche una risposta per il post precedente. Grazie.

Discussioni Simili

  1. Cantiere non edile temporaneo
    Di Liuis nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-13, 06:01 PM
  2. Costi carburante e cantiere edile
    Di missy74 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-01-12, 01:34 PM
  3. Apertura cantiere edile
    Di THONY nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-11-10, 12:04 PM
  4. Apertura cantiere edile
    Di THONY nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-10, 10:21 AM
  5. spostamento dipendente da cantiere edile
    Di piccolastella nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-01-10, 06:04 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15