Salve,


ho lavorato come dipendente per 15 anni in un'azienda con contratto industria metalmeccanica, versando i relativi contributi INPS. Adesso sto valutando l'ipotesi di cessare il rapporto di lavoro ed entrare come socio in una srl, in cui verrei inquadrato come amministratore con contratto di collaborazione. I compensi che percepirei sarebbero sia in qualità di amministratore, sia la partecipazione agli utili dell'azienda secondo la mia quota sociale. Ho una serie di quesiti:

1. Dovrò essere iscritto alla gestione separata INPS?
2. E' possibile ricongiungere i contributi versati da dipendente con quelli che verserò come socio?
3. Qual è la quota di contribuzione a carico dell'azienda e del socio per il compenso dell'amministratore?
4. Qual è la quota di contribuzione a carico dell'azienda e del socio sui dividendi?
5. Che fine fanno le quote di fondo integrativo (cometa) accumulate durante il periodo dipendente?


Grazie, Sirius