Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Cessione quote e t.f.r.

  1. #1
    studiov è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    14

    Predefinito Cessione quote e t.f.r.

    Buonasera a tutti avrei un quesito.
    In una snc costituita da due soci uno dei due che chiameremo Tizio decide di uscire dalla società.
    Tizio cede quindi la sua quota con tanto di atto notarile datato 22/03/2012 dove sta scritto che: “Per effetto della cessione delle quote del socio Tizio, l’altro socio rimane investita di ogni diritto e ragione spettante al cedente(Tizio) nei confronti della società e così in particolare del diritto di partecipare agli utili con effetto dall’esercizio in corso ed alla divisione del patrimonio sociale alla cessazione della società, nonché dell’obbligo di assumere gli eventuali oneri e passività.
    Il cessionario assume a proprio carico tutte le obbligazioni sociali ad eccezione delle spese sostenute dal socio Tizio, per conto della società, per la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile in locazione alla società, oneri che il cessionario non ha autorizzato”.

    Successivamente la moglie di Tizio assunta con regolare contratto di lavoro subordinato rassegna le proprie dimissioni.
    Considerando:
    - Quanto indicato all’art. 2291cc;
    - Che il socio uscente risponde per le obbligazioni sociali sorte prima dello scioglimento;
    - Che il trattamento di fine rapporto della moglie di Tizio diventa certo ed esigibile solo alla cessazione del rapporto( e quindi solo in questo momento viene a crearsi un creditore per la società) e che mensilmente vengono effettuati solo dei meri accantonamenti;

    DOMANDA
    CHI EROGA IL TFR ALLA MOGLIE DI TIZIO? SIA IL CESSIONARIO CHE TIZIO?
    Dipende da cosa è successo a questa società ovvero se entro 6 mesi si è ricostituita con l'ingresso di un nuovo socio ovvero si sia sciolta?

    Grazie a chi voglia discuterne insieme a me.

  2. #2
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    L'accantonamento del TFR è virtualmente mensile. Ogni mese matura una cifra. Tocca all'azienda decidere se conservarla su un conto (come fanno alcuni) o no. Non è corretto pensare che il TFR maturi a fine rapporto. Semplicemente il TFR è esigibile a fine rapporto.

    Per il resto non so aiutarti, attendi pareri da chi è più ferrato di me.

  3. #3
    studiov è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    14

    Predefinito

    non ho detto che il tfr matura a fine rapporto ma solo che diventa certo ed esigibile alla cessazione del rapporto di lavoro...attendiamo insieme risposta
    buon lavoro

Discussioni Simili

  1. cessione quote srl
    Di blue nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-03-13, 03:36 PM
  2. Cessione quote sas
    Di fante@studiofante.it nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-06-11, 08:20 AM
  3. Cessione quote srl
    Di Noel nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-01-10, 08:32 AM
  4. 730 e cessione quote
    Di Patty76 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-06-09, 08:36 AM
  5. Cessione Quote Societarie per Cessione di Immobile
    Di oktoberfestit nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-10-07, 06:10 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15