Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Cassa integrazione edilizia ore non autorizzate

  1. #1
    studio De Luca è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    44

    Predefinito Cassa integrazione edilizia ore non autorizzate

    Buongiorno a tutti, ho ricevuto l'accoglimento parziale di una CIG edilizia per maltempo.
    Per le ore non autorizzate l'INPS mi chiede la denuncia e il versamento della contribuzione virtuale relativa alle ore suddette.
    La regolarizzazione dovrà avvenire presentando il modello DMV e versado i contributi con codice RC01 e regolarizzando la posizione individuale dei dipendenti con l'UNIEMENS.


    Sapete dirmi come devo procedere? Come si manda un DMV (sul sito inps l'invio telematico è consentito fino al 12/2010)?

    Visto che comunque questo mese dovrò pagare ai dipendenti le ore non autorizzate e quindi versare i contributi, non ho assolto tutti gli obblighi? Mi sfugge il motivo della procedura richiesta dall'INPS, solitamente le denunce e relativi versamenti dei contributi si fanno per cassa e non per competenza.

    Grazie e buon lavoro a tutti.
    Carmen

  2. #2
    Lusi1980 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studio De Luca Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, ho ricevuto l'accoglimento parziale di una CIG edilizia per maltempo.
    Per le ore non autorizzate l'INPS mi chiede la denuncia e il versamento della contribuzione virtuale relativa alle ore suddette.
    La regolarizzazione dovrà avvenire presentando il modello DMV e versado i contributi con codice RC01 e regolarizzando la posizione individuale dei dipendenti con l'UNIEMENS.


    Sapete dirmi come devo procedere? Come si manda un DMV (sul sito inps l'invio telematico è consentito fino al 12/2010)?

    Visto che comunque questo mese dovrò pagare ai dipendenti le ore non autorizzate e quindi versare i contributi, non ho assolto tutti gli obblighi? Mi sfugge il motivo della procedura richiesta dall'INPS, solitamente le denunce e relativi versamenti dei contributi si fanno per cassa e non per competenza.

    Grazie e buon lavoro a tutti.
    Carmen
    Da quanto ho capito io, va fatta la variazione dell'uniemens del mese in cui la cig non è stata autorizzata.... va recuperato il virtuale con RC01
    solo a questo punto dovrebbe essere tutto ok
    il problema è che il 9,19% a carico del dipendente lo devi recuperare quindi il recupero sulle buste attuali dovrai comunque farlo
    a questo punto deve intervenire il software paghe per dirti quali voci passare perchè altrimenti l'imponibile inps del mese su cui effettui il recupero risulta piu' alto di quello effettivo
    Mi ci sto imbattendo in questi giorni in un caso analogo e ci sto perdendo la testa
    la mia software house non ha mai avuto una situazione simile e non mi ha saputo aiutare cosi' ho fatto di testa mia
    ora sicuro nascerà un gran caos...

  3. #3
    studio De Luca è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    44

    Cool

    Citazione Originariamente Scritto da Lusi1980 Visualizza Messaggio
    Da quanto ho capito io, va fatta la variazione dell'uniemens del mese in cui la cig non è stata autorizzata.... va recuperato il virtuale con RC01
    solo a questo punto dovrebbe essere tutto ok
    il problema è che il 9,19% a carico del dipendente lo devi recuperare quindi il recupero sulle buste attuali dovrai comunque farlo
    a questo punto deve intervenire il software paghe per dirti quali voci passare perchè altrimenti l'imponibile inps del mese su cui effettui il recupero risulta piu' alto di quello effettivo
    Mi ci sto imbattendo in questi giorni in un caso analogo e ci sto perdendo la testa
    la mia software house non ha mai avuto una situazione simile e non mi ha saputo aiutare cosi' ho fatto di testa mia
    ora sicuro nascerà un gran caos...
    Stessa risposta dalla mia software house e alla fine anch'io ho fatto di testa mia

    Io ho proceduto così:

    premesso che la CIG l'ho anticipata al dipendente, ho quindi dovuto fare lo storno delle 16 ore di CIG anticipate e non autorizzate, poi ho retribuito le ore suddette non assoggettandole a imponibile previdenziale ed ho applicato direttamente la trattenuta del 9,19% escludendola dal contributi c.to dipendente del mese. Ho versato i contributi con codice RC01, ho rettificato l'UNIEMENS del mese e ho inviato il mod F24 pagato all'INPS spiegando come ho operato,attendo eventuali istruzioni da loro...

  4. #4
    Lusi1980 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studio De Luca Visualizza Messaggio
    Stessa risposta dalla mia software house e alla fine anch'io ho fatto di testa mia

    Io ho proceduto così:

    premesso che la CIG l'ho anticipata al dipendente, ho quindi dovuto fare lo storno delle 16 ore di CIG anticipate e non autorizzate, poi ho retribuito le ore suddette non assoggettandole a imponibile previdenziale ed ho applicato direttamente la trattenuta del 9,19% escludendola dal contributi c.to dipendente del mese. Ho versato i contributi con codice RC01, ho rettificato l'UNIEMENS del mese e ho inviato il mod F24 pagato all'INPS spiegando come ho operato,attendo eventuali istruzioni da loro...
    Ma perchè gliele hai retribuite?? considerato che comunque il dipendente NON era al lavoro in quelle giornate non sarebbe piu' giusto calcolare soltanto il virtuale delle 16 ore? Chiaramente a questo punto viene soltanto aumentato l'imponibile affinchè il 9,19% venga calcolato e trattenuto al dipendendente e alla fine si calcoli il virtuale sulle 16 ore NON autorizzate....cmq tienimi al corrente se hai novità dall'inps

  5. #5
    studio De Luca è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lusi1980 Visualizza Messaggio
    Ma perchè gliele hai retribuite?? considerato che comunque il dipendente NON era al lavoro in quelle giornate non sarebbe piu' giusto calcolare soltanto il virtuale delle 16 ore? Chiaramente a questo punto viene soltanto aumentato l'imponibile affinchè il 9,19% venga calcolato e trattenuto al dipendendente e alla fine si calcoli il virtuale sulle 16 ore NON autorizzate....cmq tienimi al corrente se hai novità dall'inps
    A rigor di logica, se l'INPS mi dice che in quei giorni non si è verificato l'evento meterologico per il quale è stata chiesta la CIG va da sè che non è colpa del lavoratore se non ha lavorato, pertanto a mio avviso gli spetta la rertribuzione.

  6. #6
    Lusi1980 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studio De Luca Visualizza Messaggio
    A rigor di logica, se l'INPS mi dice che in quei giorni non si è verificato l'evento meterologico per il quale è stata chiesta la CIG va da sè che non è colpa del lavoratore se non ha lavorato, pertanto a mio avviso gli spetta la rertribuzione.
    Secondo me no...se trovo qualche altra informazione ne riparliamo

  7. #7
    ALVA è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Sono d'accordo con Studio De Luca, l'assenza non è volontà del dipendente per cui la retribuzione è dovuta. Solo se l'assenza è ingiustificata (da parte del dipendente) non si paga e, se si fa contestazione non sono dovuti neppure i contr.

  8. #8
    Lusi1980 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ALVA Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo con Studio De Luca, l'assenza non è volontà del dipendente per cui la retribuzione è dovuta. Solo se l'assenza è ingiustificata (da parte del dipendente) non si paga e, se si fa contestazione non sono dovuti neppure i contr.
    Ok siamo d'accordo sul fatto che l'assenza non sia dovuta
    rimane il fatto che il dipendente in quella giornata non mi ha lavorato... magari è voluto comunque rimanere a casa perchè pioveva anche se poco
    l'inps non ha riconosciuto comunque questo giorno di mal tempo e la ditta oltre che i contributi ci deve rimettere anche la giornata pagandola
    la cosa non mi sembra affatto giusta
    alla fine il dipendente si è fatto la giornata a casa perchè deve anche essergli pagata?
    il problelma in questi casi è che non c'è mai da nessun ente un chiarimento specifico delle casistiche...leggi su leggi, facile farle ma poi siamo noi che le dobbiamo affrontare ogni giorno lavorandoci effettivamente...
    Buon lavoro a tutti comunque

  9. #9
    studio De Luca è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lusi1980 Visualizza Messaggio


    Ok siamo d'accordo sul fatto che l'assenza non sia dovuta
    rimane il fatto che il dipendente in quella giornata non mi ha lavorato... magari è voluto comunque rimanere a casa perchè pioveva anche se poco
    l'inps non ha riconosciuto comunque questo giorno di mal tempo e la ditta oltre che i contributi ci deve rimettere anche la giornata pagandola
    la cosa non mi sembra affatto giusta
    alla fine il dipendente si è fatto la giornata a casa perchè deve anche essergli pagata?
    il problelma in questi casi è che non c'è mai da nessun ente un chiarimento specifico delle casistiche...leggi su leggi, facile farle ma poi siamo noi che le dobbiamo affrontare ogni giorno lavorandoci effettivamente...
    Buon lavoro a tutti comunque
    Il dipendente non ha lavorato ma non per colpa sua e nemmeno per colpa del maltempo (ti assicuro che quei giorni sono stati giustamente non autorizzati dall'INPS!) per tanto deve essere retribuito.

    In quanto alla farroginosità delle leggi italiane non mi esprimo che è meglio...

  10. #10
    Lusi1980 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    318

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studio De Luca Visualizza Messaggio
    Il dipendente non ha lavorato ma non per colpa sua e nemmeno per colpa del maltempo (ti assicuro che quei giorni sono stati giustamente non autorizzati dall'INPS!) per tanto deve essere retribuito.

    In quanto alla farroginosità delle leggi italiane non mi esprimo che è meglio...
    Ok perfetto, abbiamo due situazioni diverse ciao ciao!!

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. cassa integrazione edilizia e termine cotratto.
    Di studio De Luca nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-07-12, 12:13 PM
  2. Anticipo cassa integrazione edilizia
    Di freddis nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-03-12, 11:53 PM
  3. cassa integrazione guadagni edilizia
    Di VIRGILIO77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-11, 12:53 PM
  4. Cassa integrazione
    Di Silvan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-01-09, 04:16 PM
  5. Cassa integrazione
    Di elimel nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-07-08, 07:46 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15