Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Emersione lavoro-regolarizzazioni dal 15/09/2012 al 15/10/2012

  1. #1
    CEDOLINO86 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    162

    Predefinito Emersione lavoro-regolarizzazioni dal 15/09/2012 al 15/10/2012

    Ciao a tutti
    mi comunicano oggi che posso operare sulle procedure come in oggetto.
    Ora ho letto alla veloce le istruzioni ma cè una cosa che NON riesco proprio a capire:

    -Il datore di lavoro deve versare almeno sei mesi di contributi arretrati e di buste paga mai effettuate??? Scusate ma come cacchio gestisco la cosa?????

    da quel che ho capito io devo versare prima della procedura telematica € 1000 con F24, fare la domanda telematica e poi?????
    La regolarizzazione come sopra (cioè almeno 6 mesi di contributi e paghe arretrate) in che momento della pratica avviene????? Il datore di lavoro dovrà fare altri versamenti in merito?????
    Ma io dico, non potevano lasciare tutto invariato come il 2009???
    Inoltre nn so nemmeno se ho capito bene
    Perché pretendono che i consulenti diventino completamente pazzi?????????
    Attendo vs info e aiuti come sempre

  2. #2
    mirage è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Tuscany
    Messaggi
    208

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CEDOLINO86 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti
    mi comunicano oggi che posso operare sulle procedure come in oggetto.
    Ora ho letto alla veloce le istruzioni ma cè una cosa che NON riesco proprio a capire:

    -Il datore di lavoro deve versare almeno sei mesi di contributi arretrati e di buste paga mai effettuate??? Scusate ma come cacchio gestisco la cosa?????

    da quel che ho capito io devo versare prima della procedura telematica € 1000 con F24, fare la domanda telematica e poi?????
    La regolarizzazione come sopra (cioè almeno 6 mesi di contributi e paghe arretrate) in che momento della pratica avviene????? Il datore di lavoro dovrà fare altri versamenti in merito?????
    Ma io dico, non potevano lasciare tutto invariato come il 2009???
    Inoltre nn so nemmeno se ho capito bene
    Perché pretendono che i consulenti diventino completamente pazzi?????????
    Attendo vs info e aiuti come sempre
    Vediamo se posso esserti utile. Nei giorni scorsi è uscito un decreto attuativo del ministero dell'intero ed una nota congiunta con il ministero del lavoro che ho letto piuttosto al volo. Da quanto ho capito (ma mi ripeto l'ho letta di corsa) la regolarizzazione avviene prima della presentazione della domanda on line. Per fare i conteggi la nta non dice nulla ma per una questione di continuità del rapporto di lavoro io direi di prendere in considerazione le caratteristiche del rapporto del lavoro che si va a dichiarare e fare diciamo, dei conti retroattivi (faccio un esempio per spiegarmi meglio : se vado a regolarizzare un banconiere, farò i conti per 6 mesi sul 5° livello del Turismo): Anche io ho le idee abbastanza confuse come vedi, vediamo di aiutarci fra tutti
    È impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (J. K. Jerome)

  3. #3
    ALVA è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    85

    Predefinito

    Ma ragazzi, io nn la vedo prorprio così. Mi pare (e dico mi pare) che il datore di lavoro prima della richiesta di regolarizzazione debba versare i fatidici 1000.00 euro e poi, in sede di sottoscrizione del contratto dovrà corrispondere i sei mesi.............
    Ditemi se sbaglio. grazie

  4. #4
    luciaidg è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Per quanto ne so io è così:

    - versamento dei 1000 euro da subito
    - dal 15 settembre al 15 ottobre denuncia telematica

    - pagamenti successivamente

    Ho letto su una circolare che per le denuncie presentate a settembre la scadenza per i pagamenti sul pregresso è il 16 novembre mentre per quelle presentate a ottobre è 16 dicembre.

    L.

  5. #5
    mirage è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Tuscany
    Messaggi
    208

    Predefinito

    Ho avuto tempo per leggere un po' meglio la nota e mi sono fatta questa idea.
    Le fasi dovrebbero essere:
    1. mille euro;
    2. domanda on line;
    3. valutazione dei requisiti da parte dei vari enti;
    4. convocazione allo sportello unico per l'immigrazione se è tutto ok;
    5. prima di presentarsi allo sportello versamento dei sei mesi;
    6. stipula del contratto di soggiorno;

    Sono d'accordo con alva
    È impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (J. K. Jerome)

  6. #6
    alex88 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Liguria
    Messaggi
    751

    Predefinito

    Io non ho capito una cosa: ho sempre assunto lavoratori (anche colf e badanti) con regolare permesso di soggiorno e ho sempre elaborato i cedolini ecc.

    Riguardo alla sanatoria devo fare qualcosa? Non mi lapidate...

  7. #7
    mirage è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Tuscany
    Messaggi
    208

    Predefinito

    La sanatoria è per dare la possibilità a chi occupa lavoratori al nero extraeu di regolarizzarli. Se viene un cliente che vuole regolarizzare lo informi: ci sono dei parametri che vanno rispettati. Trovi tutto nel decreto attuativo del ministero dell'interno e nella nota congiunta con il ministero del lavoro. Tutti documenti di questi ultimi giorni. Secondo me tu di tua iniziativa non devi fare niente
    Ultima modifica di mirage; 13-09-12 alle 09:57 AM
    È impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (J. K. Jerome)

  8. #8
    CEDOLINO86 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mirage Visualizza Messaggio
    La sanatoria è per dare la possibilità a chi occupa lavoratori al nero extraeu di regolarizzarli. Se viene un cliente che vuole regolarizzare lo informi: ci sono dei parametri che vanno rispettati. Trovi tutto nel decreto attuativo del ministero dell'interno e nella nota congiunta con il ministero del lavoro. Tutti documenti di questi ultimi giorni. Secondo me tu di tua iniziativa non devi fare niente
    Altro dubbio : mettiamo che il 15 inoltro la domanda di emersione, entro 24 ore devo fare la comunicazione di ospitalita: che data metto come decorrenza quella di inoltro flusso o quella in cui è effettivamente iniziato il rapporto domestico irregolare?????
    Inoltre il mio cliente è effettivamente 2 mesi che ha in casa la badante......e mi dice cosa fare visto che deve pagare 6 mesi arretrati e nn gli sembra giusto (la badante è assistente a persona con 54 ore settimanali)
    Aiutatemi, le casistiche sono infinite!!

  9. #9
    luciaidg è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CEDOLINO86 Visualizza Messaggio
    Altro dubbio : mettiamo che il 15 inoltro la domanda di emersione, entro 24 ore devo fare la comunicazione di ospitalita: che data metto come decorrenza quella di inoltro flusso o quella in cui è effettivamente iniziato il rapporto domestico irregolare?????
    Inoltre il mio cliente è effettivamente 2 mesi che ha in casa la badante......e mi dice cosa fare visto che deve pagare 6 mesi arretrati e nn gli sembra giusto (la badante è assistente a persona con 54 ore settimanali)
    Aiutatemi, le casistiche sono infinite!!
    Intanto verifica se possiede tutti i requisiti, oltre al reddito deve dimostrare con atti della pubblica amministrazione di essere in Italia da sei mesi, per cui ad esempio, uno che ha sul passaporto il timbro di entrata in Italia recente non ha i requisiti.

    Per quanto riguarda i due mesi.......i parametri della sanatoria sono quelli.
    Eventualmente il datore di lavoro può dire al dipendente che non rientra nei parametri.

  10. #10
    CEDOLINO86 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luciaidg Visualizza Messaggio
    Intanto verifica se possiede tutti i requisiti, oltre al reddito deve dimostrare con atti della pubblica amministrazione di essere in Italia da sei mesi, per cui ad esempio, uno che ha sul passaporto il timbro di entrata in Italia recente non ha i requisiti.

    Per quanto riguarda i due mesi.......i parametri della sanatoria sono quelli.
    Eventualmente il datore di lavoro può dire al dipendente che non rientra nei parametri.
    E per quanto riguarda la comunicazione di ospitalita?????

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. compensazione 6031/2012 con 6099/2012 e quadro VL
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-09-13, 04:54 PM
  2. coniuge con credito unico 2012 e senza reddito 2012
    Di ACEMAN nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-06-13, 04:43 PM
  3. decreto sviluppo 83/2012 in legge 134/2012
    Di Lule nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-10-12, 01:55 PM
  4. acconti 2012 per cedolare secca dal 2012
    Di nadir nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-05-12, 09:07 AM
  5. ENPALS contributi 2012 f24 scad 16/02/2012
    Di Barbara nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-02-12, 02:47 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15