Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Trasformazione lavoro a chiamata

  1. #1
    Vale8 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito Trasformazione lavoro a chiamata

    Buongiorno a tutti, al centro per l'impiego non sanno rispondermi..
    Un contratto a chiamata a tempo determinato (decorrenza 02/08/2012 - 31/10/2012), può essere trasformato in un part time a 30 ore settimanali a tempo determinato prima del termine?
    Il mio dubbio è.. si può trasformare un contratto a chiamata? o dev'essere cessato e riaperto il part time? e se dev'essere cessato.. per quanto deve star ferma la dipendente?
    grazie mille
    Ultima modifica di Vale8; 24-09-12 alle 10:00 AM

  2. #2
    CEDOLINO86 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    162

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vale8 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, al centro per l'impiego non sanno rispondermi..
    Un contratto a chiamata a tempo determinato (decorrenza 02/08/2012 - 31/10/2012), può essere trasformato in un part time a 30 ore settimanali a tempo determinato prima del termine?
    Il mio dubbio è.. si può trasformare un contratto a chiamata? o dev'essere cessato e riaperto il part time? e se dev'essere cessato.. per quanto deve star ferma la dipendente?
    grazie mille
    Purtroppo non esiste la trasformazione x i contratti a chiamata.
    Devi cessare il rapporto e instaurarne uno nuovo.
    Dalla data di cessazione alla nuova assunzione fai decorrere una decina di giorni
    Buona giornata

  3. #3
    Vale8 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CEDOLINO86 Visualizza Messaggio
    Purtroppo non esiste la trasformazione x i contratti a chiamata.
    Devi cessare il rapporto e instaurarne uno nuovo.
    Dalla data di cessazione alla nuova assunzione fai decorrere una decina di giorni
    Buona giornata
    bastano una decina di giorni? il consulente mi diceva che non bastano, parlava di due mesi di interruzione a seguito della nuova riforma..

  4. #4
    Enrica.Del è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vale8 Visualizza Messaggio
    bastano una decina di giorni? il consulente mi diceva che non bastano, parlava di due mesi di interruzione a seguito della nuova riforma..
    Dipende se il contratto che vai a fare è a tempo determinato. Se è così devi aspettare 60 giorni. O almeno io l'ho capita così..

  5. #5
    Vale8 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrica.Del Visualizza Messaggio
    Dipende se il contratto che vai a fare è a tempo determinato. Se è così devi aspettare 60 giorni. O almeno io l'ho capita così..
    esatto si, il contratto che si andrà a fare è a tempo determinato.
    Quindi per fare un indeterminato devono passare una decina di giorni, per il determinato sessanta? non si riesce purtroppo ad avere una certezza al riguardo, un consulente mi ha addirittura detto che lui non farebbe nessuna pausa, il centro per l'impiego mi ha detto che non ha mai sentito dei 60 giorni di pausa.. ma se sono loro che poi applicano le sanzioni, possibile che non sappiano mai essere chiari? quando è ora di dare multe però sanno tutto..
    grazie intanto..

  6. #6
    LORENZAM è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    651

    Predefinito

    il periodo di intervallo minimo da rispettare prima di una successiva riassunzione con contratto a tempo determinato (art5 comma 3 d.lgs 368/2001 e' notevolmente incrementato: pertanto 60 giorni (invece di 10) dalla data di scadenza del rapporto a tempo det. nel caso di contratto di durata fino a 6 mesi e 90 gg se superiore a 6 mesi. Pertanto si parla solo di una nuova assunzione a tempo det. ma se lo assumi a indeterminato poi puoi assumerlo senza aspettare...

  7. #7
    Vale8 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LORENZAM Visualizza Messaggio
    il periodo di intervallo minimo da rispettare prima di una successiva riassunzione con contratto a tempo determinato (art5 comma 3 d.lgs 368/2001 e' notevolmente incrementato: pertanto 60 giorni (invece di 10) dalla data di scadenza del rapporto a tempo det. nel caso di contratto di durata fino a 6 mesi e 90 gg se superiore a 6 mesi. Pertanto si parla solo di una nuova assunzione a tempo det. ma se lo assumi a indeterminato poi puoi assumerlo senza aspettare...
    perfetto, quello che sostenevo pure io, l'unica cosa che non mi va giù è che non permettano di trasformare il rapporto di lavoro, ma che si debba per forza cessare e ripartire. Se uno viene assunto a chiamata per un picco di lavoro e poi piace e vogliono tenerlo? niente, bisogna aspettare e a quel punto uno fa prima ad assumere una persona diversa.
    grazie per la risposta.. anche se speravo di sbagliarmi..

  8. #8
    LORENZAM è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    651

    Predefinito

    Infatti hai ragione, ma nel collocamento on line nelle trasformazioni per il momento non esiste questa possibilita' quindi non vedo alcun altro sistema se non cessare. Magari prima o poi faranno anche questa trasformazione che in effetti servirebbe... Ciaoo

  9. #9
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    Il contratto a termine è slegato dai vincoli temporali di successione. Mi pare sia possibile assumere il giorno successivo a quello in cui termina il contratto a chiamata.

  10. #10
    LORENZAM è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    651

    Predefinito

    Pero' poi leggendo la risposta di Stefano P. mi e' anche venuto in mente che il lavoro a chiamata non rientra nella disciplina del decreto 368/2001 ma solo in quello della legge biagi (d. 276/2003) pertanto è possibile prorogarlo più volte e non rispettare i limiti di sospensione in caso di riassunzione.
    Quindi in questo caso se vuoi riassumerlo part time a tempo determinato secondo me puoi non aspettare i 60 o 90 gg.

Discussioni Simili

  1. lavoro a chiamata prassi e adempimenti & clic lavoro
    Di karido nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-05-13, 02:32 PM
  2. lavoro a chiamata over 55
    Di stef nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-02-13, 10:59 AM
  3. lavoro a chiamata riforma lavoro
    Di GIUSE09 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 07-09-12, 01:53 PM
  4. lavoro tempo pieno e lavoro a chiamata
    Di Dennis nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-03-10, 03:26 PM
  5. Lavoro a chiamata
    Di jemar nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-02-09, 09:49 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15