Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: Contributi Arretrati Dipendente Non Versati...

  1. #1
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Question Contributi Arretrati Dipendente Non Versati...

    Salve, gradirei sapere a quanto ammonterebbero (una spesa approssimativa) il pagamento di 3(anno 2004/05/06) anni di contributi, da parte di una ditta individuale...
    parlando col datore di lavoro, mi ha detto che i costi per contributi non versati ammonterebbero a circa 8.000 €,in questo momento non può sostenere il costo perchè alto, voi potete indicarmi la somma approssimativa???

    grazie in anticipo...ciao

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    I contributi per una ditta individuale sono sia fissi, sia proporzionali al reddito.
    Di conseguenza, non è possibile essere precisi.

    ciao

    Citazione Originariamente Scritto da TheProf Visualizza Messaggio
    Salve, gradirei sapere a quanto ammonterebbero (una spesa approssimativa) il pagamento di 3(anno 2004/05/06) anni di contributi, da parte di una ditta individuale...
    parlando col datore di lavoro, mi ha detto che i costi per contributi non versati ammonterebbero a circa 8.000 €,in questo momento non può sostenere il costo perchè alto, voi potete indicarmi la somma approssimativa???

    grazie in anticipo...ciao

  3. #3
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    I contributi per una ditta individuale sono sia fissi, sia proporzionali al reddito.
    Di conseguenza, non è possibile essere precisi.

    ciao
    Salve la ringrazio x la risposta, il mio reddito era di 750 € al mese, saprebbe dirmi a quanto ammonta, almeno approssimativa,la somma contributiva che il mio ex datore di lavoro dovrebbe versare????

    saluti e grazie

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Ah, scusi, non avevo capito ... pensavo che fosse LEI la ditta individuale.

    Citazione Originariamente Scritto da TheProf Visualizza Messaggio
    Salve la ringrazio x la risposta, il mio reddito era di 750 € al mese, saprebbe dirmi a quanto ammonta, almeno approssimativa,la somma contributiva che il mio ex datore di lavoro dovrebbe versare????

    saluti e grazie

  5. #5
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheProf Visualizza Messaggio
    Salve la ringrazio x la risposta, il mio reddito era di 750 € al mese, saprebbe dirmi a quanto ammonta, almeno approssimativa,la somma contributiva che il mio ex datore di lavoro dovrebbe versare????

    saluti e grazie
    Buongiorno!

    La contribuzione dovuta per i lavoratori dipendenti dipende anche dal settore in cui la ditta individuale è inquadrata. Che lavoro svolge?

    Seconda cosa: le 750,00 euro sono nette? Perchè i contributi si calcolano sul lordo.

    Terzo: lei è assunto regolarmente....cioè questi contributi non versati derivano da DM10 regolarmente presentati all'inps ma non pagati alle scadenze?

  6. #6
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Buongiorno!

    La contribuzione dovuta per i lavoratori dipendenti dipende anche dal settore in cui la ditta individuale è inquadrata. Che lavoro svolge?

    Seconda cosa: le 750,00 euro sono nette? Perchè i contributi si calcolano sul lordo.

    Terzo: lei è assunto regolarmente....cioè questi contributi non versati derivano da DM10 regolarmente presentati all'inps ma non pagati alle scadenze?
    la ringrazio per il suo intervento...
    allora settorerogettazione, installazione impianti elettrici...
    a me pagava 750,00... non ero assunto...
    dietro minacce psico-fisiche mi ha detto che mi avrebbe versato i contributi(cosa per me fondamentale) per quell'importo...

    saluti e grazie
    Ultima modifica di TheProf; 03-03-08 alle 11:15 PM

  7. #7
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheProf Visualizza Messaggio
    la ringrazio per il suo intervento...
    allora settorerogettazione, installazione impianti elettrici...
    a me pagava 750,00... non ero assunto...
    dietro minacce psico-fisiche mi ha detto che mi avrebbe versato i contributi(cosa per me fondamentale) per quell'importo...

    saluti e grazie
    Scusi, ma non vedo come possano versare dei contributi per un lavoratore che non risulta da nessuna parte!

    I contributi per il "personale a nero" di solito vengono pagati dopo una vertenza di lavoro, dalla quale risultano, oltre agli importi per eventuali differenze retributive, anche quelli per contributi!

    Non vedo come possano pagare ora dei contributi per un dipendente che l'inps nemmeno conosce! Come potrebbero "agganciare" questi pagamenti al suo nominativo?

    Qualcosa non mi torna!!!!!

  8. #8
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    allora, il settore, come ditta individuale, dovrebbe essere artigiano metalmeccanico. Per i contributi, non essendo assunto, significa che esiste un datore di lavoro che intende autodenunciarsi e regolarizzare un dipendente con decorrenza retroattiva ? E' tecnicamente possibile. Per avere 750 nette diciamo a spanne 1.100 lorde. Contributi circa 500 al mese x 39 mesi ( 36 + 3 13me )arriverei a 20.000 !!!! più le sanzioni, naturalmente. Sicuro che avete parlato di 8.000 ? A meno che non facciate un conto tra voi per " transare ". Ma se l'obiettivo è avere dei contributi per tre anni per uno scopo preciso ( magari i requisiti tecnico-professionali per la 46/90?.....) , con 8.000 euro non ci state dentro.

  9. #9
    TheProf è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ricnic Visualizza Messaggio
    allora, il settore, come ditta individuale, dovrebbe essere artigiano metalmeccanico. Per i contributi, non essendo assunto, significa che esiste un datore di lavoro che intende autodenunciarsi e regolarizzare un dipendente con decorrenza retroattiva ? E' tecnicamente possibile. Per avere 750 nette diciamo a spanne 1.100 lorde. Contributi circa 500 al mese x 39 mesi ( 36 + 3 13me )arriverei a 20.000 !!!! più le sanzioni, naturalmente. Sicuro che avete parlato di 8.000 ? A meno che non facciate un conto tra voi per " transare ". Ma se l'obiettivo è avere dei contributi per tre anni per uno scopo preciso ( magari i requisiti tecnico-professionali per la 46/90?.....) , con 8.000 euro non ci state dentro.
    allora a me la cosa che interessa sono i requisiti professionali legge 46/90 anzi sopratutto quest'ultimo i contributi sono una conseguenza...
    i 20.000 euro dubito che li pagherà(lo dovrei minacciare solo con un cavo AT), l'importante è la sottoscrizione contributiva di 3 anni, cosa succederebbe se anzicchè percepire 750 ne avrei percepito 2/300 nette anche perchè i primi anni erano di formazione diciamo....
    grazie per la risposta...
    saluti

  10. #10
    aquila è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheProf Visualizza Messaggio
    allora a me la cosa che interessa sono i requisiti professionali legge 46/90 anzi sopratutto quest'ultimo i contributi sono una conseguenza...
    i 20.000 euro dubito che li pagherà(lo dovrei minacciare solo con un cavo AT), l'importante è la sottoscrizione contributiva di 3 anni, cosa succederebbe se anzicchè percepire 750 ne avrei percepito 2/300 nette anche perchè i primi anni erano di formazione diciamo....
    grazie per la risposta...
    saluti
    Perchè vengano riconosciuti i contributi per il periodo lavorativo richiesto il datore di lavoro dovrebbe, con effetto retroattivo, provvedere alla sua regolarizzazione. Dubito che acconsenta a tale soluzione. Diversamente spetta al lavoratore proporre una azione per il riconoscimento del rapporto di lavoro; può fare un tentativo di conciliazione e/o eventualmente denunciare il rapporto di lavoro alla sede INPS competente. Nel caso di un lavoratore in nero, dal gennaio 2007 le sanzioni sono molto più accentuate. Resta inteso che anche il lavoratore potrebbe avere conseguenze, prettamente fiscali, poichè ha percepito redditi senza denunciarli al fisco.
    saluti

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. contributi versati in più con f24
    Di CEDGIULY nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-11-12, 04:10 PM
  2. Contributi non versati
    Di innba nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-08-11, 08:56 AM
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-12-10, 08:50 AM
  4. Contributi non versati !?
    Di pinoto nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-10, 09:19 AM
  5. contributi non versati
    Di cris nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-11-07, 04:13 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15