Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Proroga tempo determinato + trasformazione part-time: Occorrono c.o. Diverse?

  1. #1
    alex88 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Liguria
    Messaggi
    751

    Predefinito Proroga tempo determinato + trasformazione part-time: Occorrono c.o. Diverse?

    Ciao a tutti.

    Un cliente mi ha detto di prorogare un t.d. e nel frattempo di cambiare l'orario di lavoro da full time in p.time al 50%.

    Ho notato che potrei, mentre eseguo la proroga, modificare anche l'orario di lavoro, ma non verrebbe registrato come trasformazione.

    Pensavo di agire così: Unilav per la proroga e poi Unilav per la trasformazione, indicando la stessa decorrenza della proroga.

    Attendo conferme o smentite.


    Grazie a tutti!

  2. #2
    mirage è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Tuscany
    Messaggi
    208

    Predefinito

    Io ti consiglio di fare come giustamente hai scritto: 1 comunicazione per la proroga e poi 1 comunicazione per la riduzione d'orario. Sono proprio due tipi di comunicazione diverse, una proroga ed una trasformazione, sarebbe scorretto fare tutto nella proroga
    È impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (J. K. Jerome)

  3. #3
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    Per il passaggio da full time a part time e viceversa non vi è obbligo alcuno di comunicazione. Anche la vecchia comunicazione alla dtl è soppressa. Basta l'accordo tra le parti. Essendo un accordo richiesto ad substantiam significa che in caso di controllo, nel caso mancasse l'accordo scritto firmato, verrebbe a configurarsi un tempo pieno.

    Cito dalla circolare MLPS del 21 dicembre 2007:

    Si ha trasformazione solo nei casi espressamente indicati dalla norma, allorché il
    prolungamento del rapporto iniziale comporti una trasformazione legale dello stesso (da
    contratto a termine a contratto a tempo indeterminato, da tempo parziale a tempo pieno, da
    apprendistato a contratto a tempo indeterminato, da contratto di formazione e lavoro a
    contratto a tempo indeterminato, da contratto di inserimento a contratto a tempo
    indeterminato).
    Cito anche dalla sezione F.A.Q. del MdL:

    Le trasformazioni di orario di lavoro (es. da 25 a 35 ore) come possono essere comunicate ?
    Inoltre, nel modello unificato non è prevista la possibilità di comunicare il cambio della qualifica professionale. Come posso fare?

    Entrambe le comunicazioni, variazione dell'orario di lavoro e cambio della qualifica professionale, non sono soggette all'obbligo di comunicazione in quanto non sono trasformazioni del rapporto di lavoro in senso tecnico (circolare MLPS del 21 dicembre 2007)

  4. #4
    mirage è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Tuscany
    Messaggi
    208

    Predefinito

    LPS - Lavoro e Politiche Sociali* - *lavoro a tempo parziale

    Ha ragione Stefano P. : la comunicazione on line della variazione d'orario da full-time a part-time non è obbligatoria. Io l'ho sempre fatta e credo continuerò a farla per una questione personale di organizzazione del lavoro (non c'è nulla che vieti di fare la c.o., giusto?).
    È impossibile godere appieno dell'ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. (J. K. Jerome)

  5. #5
    alex88 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Liguria
    Messaggi
    751

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mirage Visualizza Messaggio
    LPS - Lavoro e Politiche Sociali* - *lavoro a tempo parziale

    Ha ragione Stefano P. : la comunicazione on line della variazione d'orario da full-time a part-time non è obbligatoria. Io l'ho sempre fatta e credo continuerò a farla per una questione personale di organizzazione del lavoro (non c'è nulla che vieti di fare la c.o., giusto?).

    Pensavo che l'unilav fosse, quantomeno, sempre obbligatorio. Grazie ad entrambi per l'aiuto.

  6. #6
    Stefano P. è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    190

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mirage Visualizza Messaggio
    LPS - Lavoro e Politiche Sociali* - *lavoro a tempo parziale

    Ha ragione Stefano P. : la comunicazione on line della variazione d'orario da full-time a part-time non è obbligatoria. Io l'ho sempre fatta e credo continuerò a farla per una questione personale di organizzazione del lavoro (non c'è nulla che vieti di fare la c.o., giusto?).
    Io la penso come te, conviene farla in modo da poter utilizzare gli invii delle comunicazioni obbligatorie come promemoria. Non c'è nulla che lo vieti ed anzi, credo che qualche cdl faccia pagare l'invio della c.o....

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-06-13, 04:55 PM
  2. Minimi 2012 e lavoro part time tempo determinato
    Di Olga2 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-01-12, 05:54 PM
  3. Trasformazione da part time a part time con meno ore
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-06-11, 04:18 PM
  4. Trasformazione lavoro tempo pieno a part time
    Di stefano742020 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-01-11, 03:55 PM
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-04-09, 05:05 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15