Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Indennità malattia: chi paga e giorni previsti dal medico

  1. #1
    adelaide è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    19

    Predefinito Indennità malattia: chi paga e giorni previsti dal medico

    ciao a tutti. per la prima volta ho un contratto da dipendente e mi ritrovo con qualche dubbio.
    1) il mio contratto aderisce al CCNL Industria Metalmeccanica (lavoro impiegatizio). Nel CCNL non ho trovato indicazioni su chi paghi la malattia. E nel sito dell'inps non mi sono chiarita la questione..potete aiutarmi? In particolare non mi è chiaro se ci sia la distinzione tra i primi 3 gg e successivi e chi paga in entrambi i casi
    2) il medico mi ha dato una settimana per via della febbre...Mi chiedo: se volessi tornare prima sarebbe possibile? Si tratta ovviamente di una curiosità teorica poichè attualmente sono ancora influenzata

    Grazie

  2. #2
    cdl2013 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da adelaide Visualizza Messaggio
    ciao a tutti. per la prima volta ho un contratto da dipendente e mi ritrovo con qualche dubbio.
    1) il mio contratto aderisce al CCNL Industria Metalmeccanica (lavoro impiegatizio). Nel CCNL non ho trovato indicazioni su chi paghi la malattia. E nel sito dell'inps non mi sono chiarita la questione..potete aiutarmi? In particolare non mi è chiaro se ci sia la distinzione tra i primi 3 gg e successivi e chi paga in entrambi i casi
    2) il medico mi ha dato una settimana per via della febbre...Mi chiedo: se volessi tornare prima sarebbe possibile? Si tratta ovviamente di una curiosità teorica poichè attualmente sono ancora influenzata

    Grazie
    Ciao,
    bisogna premettere che i primi tre giorni (la cd. CARENZA) devono essere distinti dai successivi poichè a carico esclusivamente del datore di lavoro ( nella % e nelle modalità previste da ogni singolo CCNL) . L'INPS interviene dal 4° giorno in poi.
    Per quanto riguarda il tuo caso specifico Il CCNL METALMECCANICA - Industria prevede : " Per un'anzianità fino a 3 anni per tutti i livelli : integrazione del 100% della retribuzione Dal 1° giorno al 60° giorno; integrazione del 50% della retribuzione Dal 61° giorno al 180° giorno" ;
    Vuol dire che avrai la retribuzione al 100% per tutta la tua malattia e precisamente sarà composta:
    1,2,3 giorno = 100% datore di lavoro
    dal 4° giorno = 50% INPS + 50% datore di lavoro

  3. #3
    Barbara949 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    595

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cdl2013 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    bisogna premettere che i primi tre giorni (la cd. CARENZA) devono essere distinti dai successivi poichè a carico esclusivamente del datore di lavoro ( nella % e nelle modalità previste da ogni singolo CCNL) . L'INPS interviene dal 4° giorno in poi.
    Per quanto riguarda il tuo caso specifico Il CCNL METALMECCANICA - Industria prevede : " Per un'anzianità fino a 3 anni per tutti i livelli : integrazione del 100% della retribuzione Dal 1° giorno al 60° giorno; integrazione del 50% della retribuzione Dal 61° giorno al 180° giorno" ;
    Vuol dire che avrai la retribuzione al 100% per tutta la tua malattia e precisamente sarà composta:
    1,2,3 giorno = 100% datore di lavoro
    dal 4° giorno = 50% INPS + 50% datore di lavoro
    A dire il vero la malattia degli impiegati del settore metalmeccanico è a totale carico del datore di lavoro.

  4. #4
    adelaide è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Barbara949 Visualizza Messaggio
    A dire il vero la malattia degli impiegati del settore metalmeccanico è a totale carico del datore di lavoro.
    Leggendo il sito dell'inps anche io avevo inteso che tutti i giorni fossero a carico del datore di lavoro. La seguente citazione è reperibile nel CCNL o in altra fonte?
    "Per un'anzianità fino a 3 anni per tutti i livelli : integrazione del 100% della retribuzione Dal 1° giorno al 60° giorno; integrazione del 50% della retribuzione Dal 61° giorno al 180° giorno"
    E per il mio secondo quesito: nel caso in cui si voglia rientrare prima rispetto a quanto inviato all'inps tramite il medico è necessaria della documentazione?

    Grazie ancora ad entrambi

  5. #5
    cdl2013 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Barbara949 Visualizza Messaggio
    A dire il vero la malattia degli impiegati del settore metalmeccanico è a totale carico del datore di lavoro.
    Verissimo !!!!
    io ho erroneamente esposto il trattamento riservato agli operai. Ciao

Discussioni Simili

  1. Quanti giorni per recarsi dal medico?
    Di stef nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-09-12, 05:20 PM
  2. impiegata azienda edile: giorni di malattia
    Di pep10 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-05-12, 10:07 AM
  3. Domestici malattia primi tre giorni
    Di axe81t1 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-10-10, 05:18 PM
  4. i primi tre giorni di malattia
    Di indio nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-11-09, 04:55 PM
  5. Conteggio Giorni di Malattia
    Di babye nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-12-08, 09:09 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15