Salve ho letto le circolari Inps in merito all'accentramento contributivo. Non ho capito però come funziona in agricoltura e cioè se un'azienda agricola ha più fondi in provincie diverse, come procede? Ho capito che bisogna presentare due D.A. e poi scegliere la sede accentratrice. Il mio dubbio sarebbe che se si applicano due contratti provinciali diversi come faccio a gestire le posizioni? Debbo tener conto per i cedolini delle retribuzioni della sede accentratrice o debbo comunque distinguere in base ai contratti provinciali? Grazie in anticipo a chi potrà rispondermi.