Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Ditta Individuale (famigliare): collaborazione professionale (commerciale)

  1. #1
    damiii è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    7

    Predefinito Ditta Individuale (famigliare): collaborazione professionale (commerciale)

    Buongiorno a tutti,

    mia madre è titolare di una ditta individuale dove io sono inserito come collaboratore famigliare: praticamente è ora una ditta famigliare.

    Ho un progetto da avviare con un'azienda per una collaborazione commerciale su ricerche di mercato e controllo di gestione per 1 anno.

    Lo studio che segue questa azienda, ritiene che sia difficile inquadrarmi correttamente: come bisognerebbe procedere?
    Che problemi possono presentarsi?

    Tenete conto che il compenso è stabilito in 30.000€ lordi+iva e che sono un laureato: non sono due clausule che escludono la presunzione sulle "false" partita iva?

    grazie

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,911

    Predefinito

    il fatto di essere collaboratore familiare non esclude che tu possa esercitare anche un'altra attività.
    Non per niente la percentuale di partecipazione agli utili viene fissata a posteriori in sede di dichiarazione dei redditi, proprio perchè a posteriori il titolare dell'impresa familiare può quantificare quanto è stato l'apporto del collaboratore

  3. #3
    damiii è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Quindi non dovrebbero esserci problemi secondo te?
    Perchè lo studio a cui si appoggia questa ditta continua ad insistere che la cosa non va bene..non capisco..dicono che dovrei almeno avere una mia partita iva..

  4. #4
    mapellone è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    580

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da damiii Visualizza Messaggio
    Quindi non dovrebbero esserci problemi secondo te?
    Perchè lo studio a cui si appoggia questa ditta continua ad insistere che la cosa non va bene..non capisco..dicono che dovrei almeno avere una mia partita iva..
    Lo studio cui si appoggia la ditta ha legittimamente sollevato il problema. La quota parte di reddito è imputabile ai partecipanti dell 'impresa famigliare che prestano attività continuativa e prevalente. La presenza di un altro contratto di lavoro potrebbe far venire meno la condizione di prevalenza.

    ciao

  5. #5
    damiii è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Grazie della risposta.

    La condizione di prevalenza non è sulla suddivisione degli utili che devono essere al 51% a capo del titolare?

Discussioni Simili

  1. Collaborazione occasionale nella ditta individuale del coniuge
    Di dubbioso2009 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-06-11, 11:54 PM
  2. collaboratore famigliare o collaborazione in partecipazione
    Di alessia75 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-05-11, 09:15 PM
  3. collaborazione coniuge in ditta individuale
    Di edr76 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-12-09, 04:54 PM
  4. ditta individuale commerciale
    Di sandro75 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-01-09, 11:37 AM
  5. Collaborazione in ditta individuale
    Di simysimy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-11-08, 11:52 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15