Ciao a tutti,


Non riesco a capire bene il meccanismo della parte obbligatoria e di quella economico-normativa dei CCNL.

Ad esempio, quella economico-normativa, so che vale per tutti a prescindere, mentre quella obbligatoria è più spinosa;
nel senso:

Vale quando è il solo datore ad essere associato alle organizzazioni datoriali, oppure anche il lavoratore dev'essere iscritto alle OOSS? Ne basta solo uno? e se invece è iscritto solo il lavoratore e non il datore?

Esempio: una ditta artigiana che non versa il contributo al SAN.ARTI (nel ccnl è nella parte obbligatoria) dovrebbe dare un importo E.A.R. al dipendente. Ora, dato che non è propriamente obbligata all'iscrizione al fondo sanitario, è obbligata al versamento dell'E.A.R.? ma non sarebbe sempre discendente dalla mancata iscrizione, che però obbliga solo gli iscritti alle associazioni firmatarie?

Oppure quando si parla di importi erogati alternativamente alle iscrizioni, questi ricadono nella parte economico-normativa, in quanto il lavoratore avrebbe un diritto di tipo economico?