Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Iscrizione INPS preposto ditta individuale

  1. #1
    marta78 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    179

    Predefinito Iscrizione INPS preposto ditta individuale

    Spero si la sezione giusta...

    Vorrei capire se il preposto nominato a titolo gratuito dal titolare di una ditta individuale( nel mio caso un bar) e che di fatto non svolge alcun tipo di attività; nominato soltanto per il periodo di tempo necessario al titolare per terminare il corso di somministrazione alimenti e bevande, abbia l'obbligo di iscrizione all'INPS?

    La nomina del preposto si è resa necessaria ai fini dell'avvio dell'attività per il SUAP del Comune e per l'iscrizione al Registro imprese .

    Premetto che il titolare è stato iscritto alla gestione commercianti sin dall'inizio dell'attività mentre il preposto che di fatto non svolge alcun lavoro o attività nel bar non è stato iscritto in nessuna gestione INPS.

    Gradirei un vostro parere in merito. (ogni volta che tratto con l'INPS ho brividi...)

    Grazie e buon lavoro

  2. #2
    s.antonelli è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marta78 Visualizza Messaggio
    Spero si la sezione giusta...

    Vorrei capire se il preposto nominato a titolo gratuito dal titolare di una ditta individuale( nel mio caso un bar) e che di fatto non svolge alcun tipo di attività; nominato soltanto per il periodo di tempo necessario al titolare per terminare il corso di somministrazione alimenti e bevande, abbia l'obbligo di iscrizione all'INPS?

    La nomina del preposto si è resa necessaria ai fini dell'avvio dell'attività per il SUAP del Comune e per l'iscrizione al Registro imprese .

    Premetto che il titolare è stato iscritto alla gestione commercianti sin dall'inizio dell'attività mentre il preposto che di fatto non svolge alcun lavoro o attività nel bar non è stato iscritto in nessuna gestione INPS.

    Gradirei un vostro parere in merito. (ogni volta che tratto con l'INPS ho brividi...)

    Grazie e buon lavoro
    Mi risulta che il preposto "esterno" sia ammesso solo il caso di società.
    Per la ditta individuale i requisiti devono essere posseduto dal titolare.
    A meno che non sia cambiato qualcosa negli ultimi 2 anni....

    comunque in caso di società l'inps non chiede nulla, sembra in effetti un controsenso che al suap si dichiara che la persona lavora mentre all'inps si dichiara che non lavora....ma pare gli vada bene così-

  3. #3
    marta78 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    179

    Predefinito

    Infatti fino al settembre 2012 il titolare della ditta doveva possedere anche i requisiti per la somministrazione ma
    dal 14 settembre 2012 le attività di somministrazione e vendita di prodotti alimentari posso essere gestite anche da una ditta individuale, attraverso la nomina di un “preposto” in base D. Lgs. n. 147, del 6 agosto 2012, in vigore dal 14 settembre 2012.

    La mia paura è che l'inps possa, richiedere d'ufficio, una qualche forma di contribuzione anche al preposto.
    Che come dicevo in precedenza è stato solo nominato ai soli fini amministrativi (scia al suap del comune e registro imprese) e che non lavora nel bar ne percepisce alcun compenso.

    Ribadisco che è il titolare che, a mio avviso, esercitando l'attività in modo prevalente e continuativo, fin dal primo giorno deve essere iscritto alla gestione commercianti.

    Ripeto, quando ho a che fare l'INPS ho sempre i brividi...
    Ultima modifica di marta78; 17-03-14 alle 10:15 AM

  4. #4
    s.antonelli è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marta78 Visualizza Messaggio
    Infatti fino al settembre 2012 il titolare della ditta doveva possedere anche i requisiti per la somministrazione ma
    dal 14 settembre 2012 le attività di somministrazione e vendita di prodotti alimentari posso essere gestite anche da una ditta individuale, attraverso la nomina di un “preposto” in base D. Lgs. n. 147, del 6 agosto 2012, in vigore dal 14 settembre 2012.

    La mia paura è che l'inps possa, richiedere d'ufficio, una qualche forma di contribuzione anche al preposto.
    Che come dicevo in precedenza è stato solo nominato ai soli fini amministrativi (scia al suap del comune e registro imprese) e che non lavora nel bar ne percepisce alcun compenso.

    Ribadisco che è il titolare che, a mio avviso, esercitando l'attività in modo prevalente e continuativo, fin dal primo giorno deve essere iscritto alla gestione commercianti.

    Ripeto, quando ho a che fare l'INPS ho sempre i brividi...
    Si anche io avevo mille dubbi quando l'avevo fatto per una snc, ma hanno avuto anche diversi controlli e nessuno ha mai contestato nulla....

  5. #5
    marta78 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    179

    Predefinito

    grazie mille

Discussioni Simili

  1. Iscrizione ditta individuale agricola
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-05-14, 07:51 AM
  2. iscrizione cciaa ditta individuale
    Di annti nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-08-10, 08:21 AM
  3. Preposto di ditta individuale
    Di ivanajol nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-02-10, 09:25 AM
  4. Iscrizione inps per ditta individuale commercio all'ingrosso
    Di bovamarco nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 06-04-09, 03:58 PM
  5. iscrizione ditta individuale
    Di mariarosaria.madaio nel forum Diritto Societario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-03-08, 11:50 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15