Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Libero professionista: giustificare capitale di partenza costituito dai miei risparmi

  1. #1
    ulisse31 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    3

    Post Libero professionista: giustificare capitale di partenza costituito dai miei risparmi

    Gentili utenti del Forum,

    avrei una domanda da porre e della quale non sono ancora riuscito a trovare una risposta, né su questo forum in particolare, né su Internet in generale.
    Provo a porre la mia domanda (spero) nella maniera più chiara possibile.

    Premetto:
    - vorrei aprire la Partita IVA;
    - come fotografo libero professionista (quindi come lavoratore autonomo senza cassa, iscritto alla gestione separata INPS);
    - rientrerei negli ex-minimi (Regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità).

    Da quello che sono riuscito a capire, per chiarezza soprattutto in caso di controllo fiscale, è saggio avere due conti correnti separati: uno personale e uno professionale.

    Ora: aprendo un nuovo conto corrente a scopo esclusivamente professionale, e volendo auto-finanziarmi con i miei risparmi (presenti sul mio conto corrente personale) per iniziare la mia nuova attività (acquistare una fotocamera professionale, un computer, software per lavorare, eccetera), come giustifico questo primo "incasso" a livello fiscale?
    Come "costituzione del capitale di partenza"? Esiste una dicitura specifica e corretta?
    Come opero il passaggio dal conto personale al conto professionale? Con un bonifico, presumo, ma con quale causale?
    Devo emettere una fattura verso me stesso (tipo "autofattura")?

    Grazie in ogni caso per la cortese attenzione,
    Ulisse.

  2. #2
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,354

    Predefinito

    non hai bisogno di giustificarlo ai fini fiscali. come causale puoi mettere quello che vuoi. non fai autofattura!
    apri una "ditta individuale" quindi c'è confusione di patrimonio tra la tua attività e la tua sfera privata.
    se poi sei in contabilità semplificata il versamento non verrà neppure rilevato sulle scritture contabili obbligatorie, ma di questo se ne occuperà il tuo commercialista (e dalle domande che poni presumo tu non l'abbia ancora contattato!)

  3. #3
    ulisse31 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Gentilissimo Bepizomon,
    ti ringrazio innanzitutto per la cortese e rapidissima risposta!

    No, non ho ancora contattato un commercialista perché sto ancora studiando la fattibilità del mio progetto. Per me sono tutte cose abbastanza nuove e sto cercando di capirci il più possibile…

    Ma, perdonami, ancora la questione non mi è chiara:
    se ho delle spese iniziali, necessarie per avviare la mia attività, come faccio a spiegare da dove ho preso i soldi di partenza? Con "spiegare" intendo ad una Guardia di Finanza...
    E successivamente: come faccio a distinguere i soldi che ho guadagnato col mio lavoro di fotografo (e per i quali ho emesso una regolare fattura), da quelli che invece provengono, ad esempio, da un "prestito" dei miei genitori e di cui non ho alcun riscontro? Come faccio a spiegare che quest'ultimo è "un investimento dei miei genitori" senza il quale non avrei potuto iniziare, e che non li ho presi "a nero"? Con "spiegare" intendo sempre alla Guardia di Finanza di cui sopra...

  4. #4
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,354

    Predefinito

    devi spiegare solo eventuali movimenti di contanti, perché bonifici e assegni sono tracciati.
    l'aiuto finanziario dei genitori è abbastanza comune per tutti agli inizi. se i tuoi genitori non hanno guadagnato quei soldi con attività illecite non c'è alcun problema (in caso contrario il problema sarebbe dei tuoi genitori!!)

  5. #5
    ulisse31 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Gentilissimo Bepizomon,
    ti ringrazio ancora una volta per la cortese e rapidissima risposta!
    E ti ringrazio per avermi aiutato a sciogliere questo mio dubbio: mi rendo conto di avere, in questa mia fase iniziale, l'eccesso di zelo dei principianti!

    Un cordiale saluto, e grazie di nuovo,
    Ulisse

Discussioni Simili

  1. libero professionista
    Di inesperta nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-02-13, 12:01 PM
  2. Libero professionista
    Di maxvale nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-03-12, 11:25 AM
  3. co.co.co e libero professionista
    Di missy74 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-06-11, 03:29 PM
  4. Libero Professionista
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-05-09, 08:59 AM
  5. cassa da giustificare
    Di fg83 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-02-09, 09:27 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15