Salve a tutti,
ho un problema di "interpretazione" sull'elaborazione del cedolino di un dipendente.
Se una persona inizia a lavorare a metà mese, è corretto conteggiare in busta 172 h e togliere le ore non lavorate sulla base di ore effettive di lavoro?
L'esempio concreto:
Dipendente 40h sett. - contr. turismo pubblici esercizi - inizio lavoro 17 aprile - ggte di lavoro dal giov al lunedì

L'eleaborazione del cedolino è stata la seguente: Retribuzione 172 h x 8,5040 €/h = 1.462,69
assenze 80h x 8,5040 €/h = - 697,32

Ma secondo me è sbagliato...se aggiungo con conteggio mensilizzato devo anche trattenere con conteggio mensilizzato.
Quindi secondo me: retribuzione 172 h x 8,5040 €/h = 1.462,69
105 h x 8,5040 €/h =- 899,69
dove 105 ore = 172/26(divisore giornaliero) x 16 gg di calendario non lavorati

Secondo voi? Ringrazio