Volevo porre un quesito, la nostra collega sarebbe dovuta rientrare in ufficio dalla maternitÓ facoltativa i primi di Luglio, in sua sostituzione Ŕ stata assunta una ragazza a tempo determinato senza data di scadenza se non al rientro della persona sostituita. La nostra collega ha inviato comunicazione che non rientrerÓ Luglio, ma dopo 2 mesi e mezzo circa (ottobre) chiedendo una parte ferie da smaltire e il restante aspettativa, la domanda Ŕ: essendoci stata una riduzione del lavoro, volevo sapere se il contratto di sostituzione maternitÓ possa cessare per l'altra ragazza, non essendoci pi¨ il bisogno per i restanti 2mesi e mezzo, se in qualche modo possa cessare il suo rapporto di lavoro anche se questo Ŕ legato al rientro effettivo dell'altra persona, anche se fisicamente non rientrerÓ ma sarÓ in ferie e poi aspettativa. ╚ possibile lasciarla a casa dall'ipotetica data in cui finiva la facoltativa?! Grazie anticipatamente.